Utente
Buonasera Dottori vi scrivo perché molto preoccupata per una vicenda ..
Ogni tanto soffro di extrasistole sporadiche ..Che si manifestavano con cuore in gola ..
Oggi pomeriggio mi è successa all' improvvisa una cosa mai successa .. una serie di extrasistole sentite molto più forte con contraccolpo nel petto .. la cosa che mi ha spaventato è che ne ho percepite parecchie, ogni 10 secondi ne percepivo una .. poi mi è venuta una tachicardia che non si fermata e mi sono spaventata ancora di più . Per un oretta e mezza non mi sono venute poi Ancora ho incominciato a sentire qualche contraccolpo nel petto .
Il fatto che non ne abbia mai sentite così tante è normale? Può essere stato un attacco di panico fatto di extrasistoli? Oppure qualcosa di più grave come un anomalia al cuore ? Sono molto preoccupata . Adesdo ho paura che mi rivengano e che sia qualcosa di maligno o pericoloso .Ho 30 anni .

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono banali extrasistoli.
Esegua un Holter cardiaco

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie .Farò settimana prossima holter .volevo solo intanto capire se il fatto che ne abbia sentite sempre molto sporadiche e ieri mi è venuto come un attacco improvviso di extrasistoli con colpi forti nel petto e poi tachicardia velocissima fosse per lei in qualche modo normale o dubbioso .. poi per un oretta e mezza basta e poi ho fatto in altra mezz'ora a sentirne un bel Po..poi prima di andare a letto e stamane basta. Mi conferma quindi che anche sentirne così tante ( ogni 10 secondi circa per una mezzora buona )seguite da tachicardia ( che non so se mi è venuta perché mi sono spaventata o per condizioni del cuore ) può essere normale?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tutti abbiamo extrasistioli.
L'holter serve a valutare se davvero lei abbia extrasistoli, di che tipio, e cosa succeda la notte quando dorme

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Va bene dottore . Io ho solo paura che mi rivengano così come attacco ..come ieri ..e che portino ad arresto cardiaco. Perché con quelli con cui ho parlato hanno detto che non le sentono .. e che la tachicardia venuta possa essere stata una fibrillazione pericolosa..Non so .è possibile ?
Comunque con l holter vedrò cosa mi dicono

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma non diciamo sciocchezze.

Se lei avesse un po' di tosse penserebbe immediatamente al cancro del polmone o alla tubercolosi?

Arriveedrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Nel senso , questo attacco di extrasistoli che ho avuto improvviso non può essere stato un avvertimento che il cuore non funziona bene ? Ho paura che mi possa succedere qualcosa di notte senza accorgermi . So che le extrasistoli le hanno tutti però io le ho sempre sentite sporadiche..Ieri tantissime a breve distanza l una dall' altra e tachicardia che non so se era tachicardia ..
Grazie Dottore

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha presentato delle banali extrasistoli, condite con una belle dose di ansia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Va bene .Mi fido di lei . Per che avevo amche paura che potessi soffrire di cardiomiopatia aritmogena.. ho pensato a battito così anormali e credevo fosse un avvisaglie di questa patologia.
Può essere ?
Premetto che ho fatto in questi anni alcuni ecg basali e dopo sforzo e in quello basale mi hanno detto che l unica cosa potrebbe esserci un possibile ingrandimento atriale sinistro . È grave ?

[#9] dopo  
Utente
Vorrei solo lei sia sincero perché sono tanto preoccupata prima di fare l holter . Grazie

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non vedo alcun motivo di preoccupazione e l'holter le togliera' ogni paura

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Va bene .anche per il possibile ingrandimento atriale sinistro pur non essendo un atleta?
Questo weekend sarò fuori casa per lavoro e ho paura che mi rivengano. Quindi in caso sto tranquilla e piano piano mi passano ? Vorrei solo non fossero avvisaglie di qualcosa che non va .Grazie.

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei continua ad essere ossessionata ed io non posso farci nulla.

Per cio' che riguarda il "possibile ingrandimento atriale sinistro" penso che sia una diagnosi automatica fallace del computer.

L' ECG e' come un film e va visto per sapere se sia bello o brutto, non ci si puo' certo fare un'idea in base a cio' che pensano gli altri.
Se vuole me lo puo' inviare alla mia posta elettronica a patto che sia completo di nome e cognome data e timbro del luogo di esecuzione dell'esame altrimenti, per motivi medico legali, non potro' esprimere alcuna opinione

cecchinicuore@gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente
Grazie. Non ho l ultimo fatto ma uno do agosto che le ho appena inviato . Sono preoccupata perché ho sentito che tante extrasistole di fila possono essere pericolose .. io ne ho avute alcune di seguito ..parecchie ma ogni 10 secondi circa . Ho sentito che in corrispondenza del colpo nel petto c era il mancato battito.. l ho sentito alla carotide . Che paura !!
Grazie

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei ha un ecg normalissimo
Se la gente ignorante riesce a laurearsi in medicina non è colpa mia

Ora smetta di preoccuparsi

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente
Va bene dottore grazie. Ma volevo chiederle ..Quindi lei pensa che anche l ansia possa provocare tutto questo ? Nel senso che se ne ho sentita qualcuna e mi sono spaventata poi inizia la tachicardia e piu mi spavento più vengono ? È possibile ?

[#16] dopo  
Utente
E se così fosse se dovessero rivenirmi non gli do tanto peso e cerco di tranuillizzarmi e passano da sole ?
Grazie

[#17] dopo  
Utente
Mi scusi dottore ma quindi secondo lei dopo quella serie di extrasistole che ho avuto la tachicardia può essere stata perché mi sono spaventata o secondo lei è stata una fibrillazione o altro di pericoloso ? Come faccio a distinguere una semplice tachicardia da attacco di panico da altro ? Perché con i colpi nel petto sembrava che il cuore si inceppasse ...e poi battiti fortissimi .