Utente cancellato
Buongiorno... ho subito un intervento di PLASTICA MITRALICA CON IMPIANTO DI ANELLO + CHIUSURA di una AURICOLA, attualmente in terapia farmacologica con lo XARELTO 15. Mi è stato detto che non posso assumere tutti gli antinfiammatori in quanto incompatibili tra loro. Secondo Voi...quali antinfiammatori mi è possibile prendere..perchè ho una necessità sorta a causa di un forte dolore che accuso al braccio....
Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realta lei non potrebbe assumere XARELTO secondo l' AIFA, ma dovrebbe essere sotto Coumadiun o SINTROM.
Chi le ha prescritto lo XARELTO corre un rischio legale non indifferente.
Quel medico e' ha conoscenza che lei e' stata operata di valvulopatia?

lo informi che essendo una valvulopatica operata non ha diritto ne' puo assumere lo Xarelto

Detto questo puo assumere, con criterio, antiinfiammatori.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
340993

dal 2019
Grazie per la cortese risposta.
In realtà il farmaco mi è stato prescritto inizialmente dal cardiologo ( quando ero in fibrillazione prima dell'intervento) e dopo l'intervento ( nel piano terapeutico assegnatomi).
Quindi Lei mi dice che potrei prendere anche il voltaren o brufen?
Grazie mille

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono senza parole....

Simpuomanche assumere Brufen o voltaren, ma a basso dosaggio e per poco.

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
340993

dal 2019
..sostanzialmente il mio cardiologo attuale ha seguito il piano terapeutico dell'ospedale. Mi consiglia di cambiare cardiologo?
Grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non possono neppure farle il piano terapeutico per quel farmaco dato che è stata operata per la,valvola.
Ne parli con il suo cardiologo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
340993

dal 2019
mi scusi se torno sull'argomento. Non ho ben capito. L'ospedale ( inteso il cardiologo e cardiochirurgo..ecc) non poteva darmi quel piano terapeutico? Un altro cardiologo potrebbe però disattenderlo??? oppure questo 'Significa che qualsiasi cardiologo è tenuto a seguire quel piano terapeutico in questo prescritto dall'ospedale.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No, non potevano prescriverle quel piano terapeutico dopo l intervento

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
340993

dal 2019
...ne parlerò con il cardiologo... Brufen o voltaren, per poco tempo cosa intende?
Grazie ancora

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Due tre giorni

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
340993

dal 2019
Buongiorno Dr, ho dimenticato di chiedere una cosa. Poichè da circa 10 giorni ho febbre" non costante" che si manifesta soprattutto la sera verso le 20 ( circa 38 di febbre) potrebbe essere causata come effetto collaterale dallo Xarelto o dal Cordarone?
Come sintomi accusavo circa 10 gg fa: sudorazione, disturbi allo stomaco e pressione bassa ( come se dovessi collassare in sostanza ).
Ad oggi (che sto completando la terapia antibiotica del Levoxacin e tachipirina per un dolore al braccio) i sintomi innanzi detti sono passati, ma persiste la febbricola, i colpi di tosse ogni tanto e la pressione risulta regolare. In realtà non riesco a capire da cosa scaturisca questa febbre. Ho fatto l'elettrocardiogramma ed è tutto Ok.
La ringrazio per la risposta.

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessuno dei farmaci ovviamente provoca febbre
Esegua una urinicoltura ed una Rx del torace oltre agli esami del sangue che il suo medico potrà prescriverle per capire dove abbia questa infezione
Anche una ecocardiografia andrebbe eseguita per escludere una endocaridte

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
340993

dal 2019
grazie

[#13] dopo  
340993

dal 2019
Gentile Dottore, faccio seguito a quanto dettoci.
Mi sono rivolt ad altro cardiologo che mi rivedrà il piano terapeutico...
ho interrotto il levoxacin dopo 15 gg di terapia.
Il cardiologo e l'infettivologo, nel frattempo, mi hanno prescritto alcuni accertamenti ( ves, pcr, emocromo ed esame urine...Rx torace) per accertare questa infezione.
Ho fatto l'elettrocardiogramma e l'eco cardiogramma e risultano ok.
Nel frattempo però mi è arrivata l'influenza con febbre , tosse, spossatezza.. ho anche mancamenti forse dovuti al lungo periodo di antibiotici sommati alla debolezza causata da questa brutta influenza)
Le chiedo: posso fare gli esami ugualmente o risulterebbero alterati? Diversamente.. quando potrei farli?
Grazie

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi lei ha consultato anche un infettivologo (!!!!) lo chieda a lui .

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza