Utente
Buongiorno sono un ragazzo di 17 anni, un paio di giorni fa stavo facendo apnea dinamica e verso la fine dell’apnea mi ha iniziato a far male la nuca, e appena uscito mi sono venute delle forti pulsazioni alla nuca e quindi mal di testa. Con il passare del tempo Il dolore si è alleviato e dopo una mezz’oretta quasi non lo sentivo più. Riprovando l’apnea il giorno successivo mi sono ritornate le forti pulsazioni alla nuca ed ho subito smesso, in questo caso il dolore è durato circa 10-20 min. Infine, ieri, due giorni dopo la prima manifestazione delle pulsazioni, appena ho fatto uno sforzo fisico (nuotato 600m) e il mio battito cardiaco è aumentato (un massimo di 156BPM) mi sono ritornate le pulsazioni alla nuca, più lievi rispetto alle precedenti ma sempre molto fastidiose.. . Cosa potrebbe essere?
Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se nuota 600 metri ovviamente il suo cuore aumenta la frequenza per stare dietro alle richieste del suo organismo
Per cio che riguarda l apnea tenga conto che sicuramente quegli esercizi non fanno bene ad alcun cuore e ad alcun polmone

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Si ne sono ovviamente al correte che il battito cardiaco aumenta quando l’organismo è sotto sforzo, come nella nuotata, però mi sembra alquanto strano, che ogni volta che il battito cardiaco aumenta mi venga un forte male alla nuca, e mi Sento tutta la testa pulsare. Anche perché un sintomo che non ho mai avuto, anche quando lo sforzo fisico era molto maggiore.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono sforzi diversi perche'cambia il rpe carico.
L' panea non fa assolutamente bene al cuore ed al cervello.
Ha mai visto una scimmia fare apnea?. Nessun animale fa apnea.

Arrievderci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Il problema è che il mal alla nuca da circa tre giorni mi viene ogni volta che aumenta il battito cardiaco, non solo mentre faccio apnea(anche perchè da quando ho provato la seconda volta a scendere in apnea e ho sentito dolore non la faccio più) ma anche in altri casi come quando corro o nuoto(in superficie). E questo è molto fastidioso visto che non mi permette di fare attività fisica senza poi soffrire del male alla nuca. E vorrei sapere cosa potrebbe essere che mi provoca questo mal di testa...
Inoltre io ho citato l’apnea perché ho avuto questo sintomo per la prima volta durante una prova in apnea, ma il male alla nuca si presenta in qualunque tipo di sforzo fisico(ripeto non solo apnea)..

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non vedo nesso con problemi cardiaci.
Eventiualmente consulti i Colleghi Neurologici

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Ok grazie mille comunque