Utente 508XXX
Salve dottore e grazie in anticipo per la risposta.
Sono un ragazzo che ieri ha avuto una grande botta alla testa. Sono inciampato con le mani bloccate e ho tirato una testata al pavimento. Alla testa mi è venuto un grande bernoccolo e mi è uscito del sangue che sono riuscito a bloccare. Ho applicato subito del ghiaccio e dopo fortunatamente non ho avuto gravi sintomi. Una leggera nausea credo però per il forte spavento e forti giramenti di testa che mi facevano perdere anche un po l equilibrio. I giramenti di testa mi hanno preoccupato ma non ho avuto alcun tipo di emicrania.
Secondo voi posso aver avuto un emorraggia celebrale per i forti giramenti che ho avuto? Inoltre già un mese fa ho tirato una forte botta alla testa che in seguito ad alcuni accertamenti non ha evidenziato nulla di strano anche se il dopo avevo avuto forte mal di testa e ho visto un leggero calo di memoria. Tutte queste botte possono aver fatto male al mio cervello o mi hanno potuto causare qualcosa?
Mi devo preoccupare per la forte botta con sangue che ho dato recentemente?

Grazie mille per il tempo.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

a distanza non è possibile stabilire l’evoluzione del caso e gli eventuali esiti della botta riportata, in linea di massima non dovrebbe esserci nulla d’importante ma per prudenza un controllo presso il medico curante è consigliabile.
Non si ponga problemi su esiti a lungo termine dei due traumi riferiti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 508XXX

Ma può aver causato una emorraggia celebrale o trauma cranico?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

già una botta alla testa è un trauma cranico, in questo caso contusivo, questo non significa che debba necessariamente causare emorragie.
Al momento è poco probabile un'emorragia se Lei sta bene.
Le rinnovo l’invito ad un controllo presso il Suo medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 508XXX

Quali sono i sintomi che dovrebbero farmi preoccupare piu avanti?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i sintomi da attenzionare sono cefalea importante, vomito, instabilità, sonnolenza diurna, ecc.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro