Ferita alla tempia

Salve sono un ragazzo di 16 anni vorrei parlarvi di un incidente accaduto circa 5 mesi fa il 4 aprile, durante un litigio una mazza quella del camino mi colpì un po’ violentemente vicino la tempia sopra l’occhio destro. Non ho sentito niente anzi non me né sono neanche accorto, la mazza ha provocato un piccolo taglio e una fuoriuscita di sangue io mi ricordo che stavo bene forse accusavo un po’ di mal di testa. Dopodiché mi recai in ospedale dove mi hanno visitato e hanno detto che non avevo nulla, mi hanno medicato e prescritto dei farmaci probabilmente per le infezioni e robe varie.. che poi ho preferito non prendere per problemi miei. Tornai a casa e mi ricordo che non avevo nulla stavo bene, premetto che sono un ragazzo forse un po’ ipocondriaco e che mi impressiono facilmente, ora sono in vacanza e a distanza di 5 mesi avvolte sento un leggero mal di testa poi mi fa male la tempia e ho fastidio a l’occhio e ho come l’impressione di non vedere bene, la zona della ferita è tranquilla non sento niente anche toccando, e il piccolo taglio è scomparso. Poi avvolte è come se avessi dei vuoti di memoria sento che la memoria scarseggia un po’, ripeto sono un tipo che si impressiona facilmente. poi avvolte sento anche un po’ di tachicardia e la sensazione di cadere, posso stare tranquillo? per il resto sto benissimo non ho vomitato non è successo mai niente a distanza di 5 mesi, a parte questi sintomi che ora si stanno facendo sentire, e che potrebbero essere semplicemente delle mie impressioni come mi disse un altro medico. Un ultima cosa questo incidente mi potrebbe causare problemi di demenza o di memoria danni celebrali.. . . ?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Ragazzo,

questo servizio è riservato ai maggiorenni, per cui non ti posso dare risposte, ti dico soltanto di stare tranquillo e di non farti prendere da inutili paure.
Rivolgiti, insieme ai tuoi genitori, al medico curante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie, ho visitato il suo profilo e letto alcune recensioni e commenti su di lei e ho
visto che è molto bravo e preparato. Per questo volevo un suo consiglio rapido, ora sono in vacanza e il medico curante non è disponibile come non lo sono neanche io. Volevo un suo consiglio rapido sull’incidente che ho scritto sopra, per rassicurarmi e stare sereno e godermi le ultime vacanze.


Grazie per la pazienza e Cordiali saluti
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Ragazzo,

ho già detto di stare tranquillo e di non farti prendere da paure immotivate.
Al rientro rivolgiti al medico curante.

Buon ferragosto

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test