Ipertensione ed altro

Salve, premetto che soffro di ansia generalizzata e attacchi di panico attualmente non in terapia.
Sono leggermente iperteso (non si sa bene se per la base ansiosa o altro). Assumo mezza compressa di nebivololo da circa 6 anni. Negli ultimi tempi si sta presentando spesso un problema che si è verificato solo sporadicamente in passato. Un volume di urina notturno superiore a quello della giornata. Ad esempio stanotte ho urinato circa 1. 6 litri dalle 20 di ieri sera alle 7 di stamattina. Ho anche misurato la pressione al risveglio che era circa 160-100, non so se per la tensione nervosa dovuta alla preoccupazione della minzione abbondante o altro. Dopo un po' la pressione si è stabilizzata sui 130-80. Ultimamente mi sveglio di notte molto angosciato e sudato, e poi mi inizia tachicardia che si risolve in poco tempo. Ho fatto negli anni varie visite cardiologiche, ecg Holter dinamico (3 volte) , ecocardiogrammi, esami della funzionalità tiroidea (negativi), anche se all'ultima ecografia tiroidea si legge "tiroide di volume lievemente aumentato con reperto ecografico compatibile con tiroidite". Quest'anno ho anche fatto l'holter pressorio che ha esitato in una lieve ipertensione essenziale.
Sono sicuramente una persona ansiosa, su questo non c'è dubbio, ma non vorrei che ci fosse anche qualcos'altro che va a sommarsi appunto all'ansia, come potrebbe essere la sindrome di Cushing, un feocromocitoma, l'iperaldosteronismo, iperparatiroidismo, diabete etc. Gli ultimi esami del sangue e delle urine risalgono ad agosto ed erano negativi, poi vorrei aggiungere un altro dato. Sabato mattina ho fatto una glicemia in farmacia dopo circa 3 ore e mezza dalla colazione - 4 biscotti) e il dato era 63, poi dopo ho mangiato una caramella a caffè e ho ripetuto la glicemia distanza di circa un'ora e il dato era 110.
Nell'attesa di un Vs gentile pare porgo cordiali saluti.

P. s. Non riesco a modificare i parametri altezza e peso che sono stati registrati non correttamente. Quelli esatti sono: 180cm, 78 kg.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
Lei dovrebbe eseguire un prelievo per emoglobina glicata per sapere quali siano i valori medi della glicemia negli ultimi 3 mesi.

Un prelievo per il dosaggio degli ormoni tioroidei e' altresi consigliabile.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, la aggiornerò a esami effettuati

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test