Utente
Buonasera,
Chiedo gentilmente un vostro consiglio.
Da diverso tempo, a causa dell ipertensione di tipo essenziale, assumo quotidianamente una pastiglia di tenormim ed una di lisinopril 20 entrambi al mattino.
Negli ultimi mesi mi sono accorto che in situazioni stressanti (per lo più a lavoro) o imbarazzanti il viso mi si arrossisce molto, particolare modo guance e orecchie, aumentando di molto la situazione di imbarazzo/disagio; è come se mi accorgessi che in certe situazioni la pressione mi si stia alzando (guance e orecchie rosse e sanzione di forte agitazione). Tale situazione dura diversi minuti, per poi calare e tornare diciamo normale.
Il dermatologo all ultima visita, dopo avermi prescritto farmaci per una presunta rosacea senza ottenere alcun effetto, mi ha consigliato di sostituire tenormim con inderal; quest'ultimo ha lo stesso effetto di tenormim ma mi ha detto che in più dovrebbe aiutarmi a contenere queste improvvise vampate di calore e rossore al volto.
Chiedo un vostro gentile parere a proposito.
Tante grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il tenormin è un vecchio e buon farmaco, ma la cui azione dura 12 a dir tanto.
va assunto due volte al di o altrimenti vanno impiegatibeta bloccanti a diversa durata di azione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie tante dottore per la pronta risposta.
Secondo il suo parere sostituire tenormim con inderal ha quindi senso? Posso ottenere dei miglioramenti sul contenere o eliminare le vampate di calore e rossore al volto?
Ancora grazie per la disponibilità

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L' INDERAL ha una emivita ancora piu' breve dell'atenololo e quindi , se passasse a quello sarebbero necessarie tre dosi giornaliere.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Buonasera gentilissimo dottore,
Oggi il mio medico mi ha prescritto inderal 40 ,in sostituzione di tenormim, da prendere assieme a lisinopril 20.
Mi ha detto di tenere sott'occhio la pressione per verificare che resti su valori accettabili.
Quello che gentilmente chiedo è se secondo Lei può essere che inderal possa fare meno effetto di tenormim sui valori della pressione?
Inoltre secondo Lei come dosi e orari quali sarebbero i più opportuni? Il medico mi ha detto una pastiglia al mattino assieme a lisinopril ma forse ho paura di aver capito male.
Grazie tante

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le ho, già detto cosa penso.
l INDERAL non ha
è qualita di un /eta bloccante per la ipertensione.

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza