Utente 514XXX
Buongiorno
Chiedo cortesemente un parere in merito per mia Madre (Episodio accaduto ieri) :
Referto:
Geropaziente di 92 anni.
Lieve deterioramento cognitivo. Gammapatia monoclonale. Giunge in PS Per riscontro di tachiaritmia sovraventricolare da verosimile FL. Atriale con FC 122/min: dopo amiodarone 2 fiale la FC è scesa a 90/min. All'eco: V. Sn non dilatato normocinetico. Moderata dilatazione bi-atriale con Ins. Mitr. almeno moderata. Ins. Tric. moderata con PAPs 37 mmHg. Non distensione VCI. Non versamento pericardico.
Conclusioni:
Data la bassa clearance della creat. (28mg/ml) è sconsigliato l' utilizzo di NAO. Anche l'età avanzata e il basso peso potrebbe esporre a maggior rischio emorragico se si consigliasse terapia con Warfarin. Per il rate control si consiglia: Lobivon 5 mg 1/2 x 2 + Amiodarone 200 1/2 cp controllando gli ormoni tiroidei ogni 3-6 mesi. Inizierei anche Lasix 25 mg 1 cp al mattino, controllando periodicamente la funzione renale. Si consiglia ECG periodici per il controllo del QT (Che può aumentare in terapia con Amiodarone)
Grazie mille per una eventuale risposta

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il flutter non viene cardiovertito se non attraverso cardioversione elettrica o overdriving, tutt e procedure "invasive", che prevedono tra l'altro una scoagulazione per almeno 4 settimane per evitare rischi di tronboembolie.
DAte le condizioni e l'eta del paziente consiglierei solament un controllo del ritmo attraverso per esempio digitale o diltiazem e terapia antitrombotica a vita con eparina a basso peso molecolare.

In altre parole si tratta di controllare solo la frequenza del flutter evitando di intestardirsi a cardiovertire il ritmo

cordailita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 514XXX

Grazie mille Dottore ce ne fossero come Lei, pensi che ieri quanto mia madre era al PS è il Dottore di turno ha richiesto la consulenza Cardiologica, il Cardiologo non è voluto scendere perché ha detto che lui non poteva fare nulla , ha detto telefonicamente di fare il Cordarone, poi su insistenza del Medico del PS dopo un paio di ore è sceso ed ha fatto l'eco però mi ha rinproverato dicendo che non si porta al PS facendo fare lunghe file un paziente di quella età perché tanto non si può fare nulla. Ma io come facevo a sapere cosa aveva mia madre? Ho capito solo che a 92 anni si può morire senza intetpellare Cardiologi poco professionali come è capitato ame.
Mi scusi lo sfogo ma nonostante l'età e sempre mia madre.
Grazie Dott. Cecchini per la sua sempre disponibilità e competenza.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ci sono medici e laureati in medicina
Non sono la stessa cosa

Un caro saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 514XXX

Grazie mille Dottore,
Se ho bisogno la disturbero ancora.
Grazie infinite