Prolasso mitrale e morte improvvisa

Partecipa al sondaggio
Buongiorno
Mi scuso per il disturbo ma ho letto recentemente un articolo che correlava il prolasso della mitrale alla morte cardiaca improvvisa riferendosi al problema come a una condizione sottostimata sopratutto nella popolazione di giovani donne
Io sono affetta da moderato prolasso mitralico con lieve - moderata insufficienza mitrale (prolasso del lembo posteriore e ispessimento dell’anteriore) , ho frequenti (quasi tutti i giorni) extrasistoli e mi è capitato di avere tachicardia in seguito a importanti sforzi fisici (a distanza di ore e risolti il giorno dopo)
Mi sono sottoposta a test sotto sforzo per ottenere il certificato sportivo e ecocardiogramma
È necessario che approfondisca con Altri esami per scongiurare il pericolo che possa essere nella fascia a rischio? Vi ringrazio e mi scuso ma ultimamente questo fatto non mi rende troppo tranquilla
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
il vero prolasso mitralico è una malattia seria che di solito necessita di un intervento chirurgico.
purtroppo spesso si usa il termine prolasso per modesti movimenti anomali della mitrale , di uno dei suoi lembi, che niente hanno a che fare con una valvola ammalata

si tranquillizzi

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Mi scusi se non mi sono spiegata bene, mi è stata diagnosticata la sindrome da prolasso mitralico, fin da piccola età ho effettuato controlli semestrali e annuali, inizialmente avevano previsto che avrei dovuto effettuare un intervento di sostituzione, solo successivamente in quanto il prolasso si è mantenuto modesto e costante negli anni, hanno deciso di continuare con controlli annuali.
Alla luce delle nuove informazioni fornite posso riproporle la medesima domanda ? La ringrazio
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Io ovviamente non posso vedere le immagini dell'esame da lei effettuato, ma solitamente la valvola mitralica prolassante e' descritta come mixomatosa mentre mi pare che questop termine non compaia nella descrizione da lei fornita.

Quindi forse e' bene che lei ne parli con il Collega che ha eseguito l'esame anche perche non pare che le abbia consigliato una profilassi antiendocarditica in caso di interventi odontoiatrici, ginceologici o endoscopici (come invece consiliato nel vero prolasso mitralico).

Cordialita'

cecchini
[#4]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
cavità carsiche e spessori parietali nella norma. Cinetica parietale conservata. FE 63% E/A>1 lembri mitralici ispessiti sopratutto il posteriore con prolasso meso-telesistolico comportante insufficienza lieve-moderata. Lieve insufficienza valvolare polmonare e tricuspidale di non rilevante emodinamica. VCl non dilatata e comprimibile. Pericardio indenne
Ciò riporta il referto con raccomandazione di profilassi antibiotica ( sempre effettuata ) in caso di interventi chiurgici/odontoiatrici (
Vulvulopatia)
Spero di essere stata abbastanza chiara e le chiedo se , a suo parere , sia necessaria qualche indagine in più in seguito a episodi frequenti di extrasistole e i due sporadici eventi di tachicardia in seguito a sforzo oppure se rientra nel quadro di normalità e non vi è alcun rischio per morte cardiaca improvvisa da valutare
La ringrazio
[#5]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Mi scuso per il disturbo ma appunto non capire se potrei essere nella categoria eventualmente a rischio e cosa possa comportare il disturbo che ho e se sia necessario intraprendere indagini più approfondite non mi rende tranquilla
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Il suo cardiologo scrive:
"sopratutto il posteriore con prolasso meso-telesistolico comportante insufficienza lieve-moderata."

Pertanto assumo che lei abbia un prolasso mitralico; deve eseguire un HOlter ed un ECG sotto sforzo massimale ogni anno, oltre alla profilassi.

Piccole dosi di beta bloccanti le sarebbero utili.

Arrivederci
[#7]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
La ringrazio
Potrei dunque essere a rischio?
Le chiedo inoltre se per effettuare questi esami sia indispensabile una prescrizione dal cardiologo o possa prenotarli privatamente da sola
Buona giornata
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Se secondo il suo CArdiologo lei ha un vero prolasso come ha scritto , lei ha un rischio aritmico maggiore di chi non ha un prolasso. Gli esami che le ho consigliato servono appunto a monitorarlo

Arrivederci
[#9]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
La ringrazio
Buona giornata
[#10]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Buongiorno
La aggiorno e la ringrazio ancora per la sua disponibilità
Ho ritirato ora il referto dell’ECG sotto sforzo e dell’holter
Holter:
Ritmo sinusale di base durante tutta la registrazione effettuata
Si rilevano sporadici BEV e BESV
Normale conduzione a-V
Conservato cronotropismo
Non significative alterazioni della ripolarizzazione ventricolare
Extrasistolia isolata in corrispondenza della sintomatologia a diario
BESV 4
BEV, isolate 24

ECG sotto sforzo
Esame condotto fino all’esaurimento muscolare
Carico max: 25 W in intervallo 4 dopo 6:32 min
FC basale: 107 min FC max 189 min in intervallo 4 dopo 06:32 min; 95% teorico 197/ min
Non angor ne dispnea
Sporadici BEV basali, assenza di aritmie in fase dinamica
Non significative alterazioni della ripolarizzazione ventricolare
Test ergometrico massimale, negativo per ridotto riserva coronarica da lavoro e/o induzione di aritmie maggiori
Regolare trend pressorio
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Qujindi si puo' tranquillizzare.

Arrivederci
[#12]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
La ringrazio
Buona giornata
[#13]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Buonasera
Mi scuso se la disturbo ancora , ho notato che le mie BEV sono spesso bigemine o trigemine
Mantengono la loro benignità o lei effettuerebbe una RM per evidenziare un eventuale fibrosi ?
Mi scuso per il disturbo e le auguro una buona serata
[#14]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Lei ha un holter ed una prova da sforzo normali
Non vedo necessità di fare una RM

Arrivederci
[#15]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
mi scusi per la domanda ma appunto BEV ventricolari polimorfe spesso associate a doppiette o triplette ( come nel mio caso ) possono essere dovute al vero prolasso che ho oppure dipendere da altri fattori ?
Perchè il cardiologo mi ha risposto dicendomi che potrebbe essere un qualsiasi problema gastrico , vagale o di altra origine .
Il fatto che siano associate al mio prolasso è escluso ? E quindi non necessitano di maggiori indagini anche se appunto si manifestano a volte bigemine o trigemine ?
[#16]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Mi scusi mi sono sbagliata nello scrivere , le BEV sono presenti in atteggiamento bigemino non in doppiette
Rimane però il fatto che siano polimorfe e io abbia appunto un vero e proprio prolasso
Ciò cambia qualcosa ?
[#17]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Guardi lei riporta L esito dei seguenti esami

Ritmo sinusale di base durante tutta la registrazione effettuata
Si rilevano sporadici BEV e BESV
Normale conduzione a-V
Conservato cronotropismo
Non significative alterazioni della ripolarizzazione ventricolare
Extrasistolia isolata in corrispondenza della sintomatologia a diario
BESV 4
BEV, isolate 24

ECG sotto sforzo
Esame condotto fino all’esaurimento muscolare
Carico max: 25 W in intervallo 4 dopo 6:32 min
FC basale: 107 min FC max 189 min in intervallo 4 dopo 06:32 min; 95% teorico 197/ min
Non angor ne dispnea
Sporadici BEV basali, assenza di aritmie in fase dinamica
Non significative alterazioni della ripolarizzazione ventricolare
Test ergometrico massimale, negativo per ridotto riserva coronarica da lavoro e/o induzione di aritmie maggiori
Regolare trend pressorio

Dove legge coppie e triplette ?
[#18]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Ho un grafico nel quale riscontra che a una determinata ora e minuto es 3:01 ho avuto 3 battiti ectopici ventricolari isolati ma in sequenza bigemina
Inoltre è descritta una morfologia a due nei BEV
[#19]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Se non la disturbo ulteriormente potrei inviarle il referto
[#20]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Sono banalità .
Smetta di ossessionarsi

Arrivederci
[#21]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Mi scusi per il disturbo solo che non mi è ancora chiaro se queste extrasistoli siano effettivamente secondarie al prolasso oppure dipendano da altri fattori
Inoltre mi sono accorta di aver omesso il bigeminismo e il polimorfismo e pensavo di doverle dare elementi in più
[#22]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
lei ha banali extrasistoli che non hanno niente a vedere con il prolasso

se ne faccia una ragione

la saluto
[#23]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
La ringrazio
Buona serata
[#24]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Buonasera
Mi scuso per il disturbo ma la frequenza degli episodi di extrasistoli è aumentata
Ne soffro quotidianamente e ne avverto davvero molte durante il corso della giornata, cosa che non reputo molto piacevole
Inoltre mi capita molto spesso di avvertire come un frullio d’ali, come se avvenissero due battuti consecutivi molto piccoli e veloci prima della pausa compensatoria
So che il mio precednete Holter non ha rivelato coppie di extrasistole ma , qualora le avessi , sarebbe un fenomeno da prendere in considerazione e rivalutare ?
Cosa potrei fare ? Questa situazione mi crea disagio
La ringrazio ancora per la
Disponibilità
[#25]
Attivo dal 2017 al 2019
Ex utente
Scusi se la disturbo ancora ma ci sono delle cose che non mi sono chiare e ciò mi crea disagio
Innanzitutto il mio cardiologo mi ha detto che le extrasistoli potrebbero essere dovute al prolasso come potrebbero essere dovute e cause extravardiache
Inoltre mi ha detto che probabilmente rimarrò stabile nel tempo e che ciò che può succedere a un prolasso è eventualmente la rottura delle corde tendine ma di non preoccuparmi e di continuare a fare tutto lo sport che voglio
Io faccio arrampicata , è uno sport davvero che posso continuare ?
Inoltre le
Extrasistoli non cessano a diminuire e mi creano davvero fastidio
[#26]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 109.2k 3.6k 6
Guardi le rispondo una volta per tutte e poi chiudo,il mio consulto
lei NON aritmie, come dimostra il suo holter e la,sua prova da sforzo.
con questo ti saluto

arrivederci , il mio consulto finisce qui

cecchini