Utente 538XXX
Buongiorno medici di MI.
Ho 23 anni, e volevo un consulto riguardante un problema che mi affligge da un paio di giorni. Partendo dall'inizio, ho effettuato un ablazione transcatetere per una preeccitazione ventricolare ad inizio marzo. La visita di controllo effettuata dopo un mese è andata bene, e il dottore mi ha detto che potevo iniziare a fare sport. Dopo circa 6 mesi ho effettuato un ecg sotto sforzo, anch'esso negativo, è il dottore mi ha detto che potevo, anzi avrei dovuto, fare sport.
Da più di 2 mesi sto facendo sport, primo mese a casa, mentre il resto in palestra, con esercizi di pesistica (allenamento normale, senza andare troppo al limite). Ho sempre avuto extrasistoli, frequenti dopo l'ablazioni, che poi sono man mano diminuiti, talvolta ne avevo anche (e ne ho tuttora) mentre facevo sport. Ma ci ho dato poco peso per via delle parole dell'elettrofisiologo e del medico che mi ha fatto ecg sotto sforzo, dicendomi che era normale.

Soltanto che gli ultimi giorni ne sto avendo un po' più del previsto, specialmente quando studio, e quindi sto rilassato. Delle extrasistoli di cui ho difficoltà a capire dove avvengono, le percepisco come un "qualcosa" tra gola e stomaco. Scusate la mia incapacità di descriverle bene.
Vorrei dire che sto prendendo, proprio in questi giorni, anche il dicloreum 150g per via di una prostatite, e non so se possa influire.

Sono un po' ansioso, infatti quando sto fuori o con gli amici, non mi capita spesso di percepire le extrasistoli (anche se dovessero esserci).
Ho uno stile di vita sano, senza alcol e fumo. E tendenzialmente evito anche sostante tachicardizzanti (come il caffè).

A cosa può essere dovuto questo problema, che è diventato un po' insopportabile solo in questi giorni? Ho paura che possa centrare lo sport, che comunque mi sta dando una serie di soddisfazioni dopo tanti anni di inattività.

Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
A volte i FANS come il dicloreum facilitano banali extrasistoli
Se il disturbo dovesse continuare programmi un Holter

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 538XXX

La ringrazio dottore. Mi sento più tranquillo.
Anche le extrasistoli che percepisco, al proposito di "banali", le trovo deboli rispetto alle solite. Ma la mia ansia ingigantisce tutto ciò che riguarda il cuore, portandomi anche un po' di fame d'aria (solo quando sto da solo).

Per lo sport, dottore? Non ci sono problemi?
Quando faccio palestra le percepisco qualche volta anche li, quando capita non superano le 2 extrasistoli, quindi meno di quando invece sto a casa sul letto o seduto a studiare, sempre nello stesso lasso di tempo - parlando sempre degli ultimi giorni-
Ovviamente parlo solo di percepire. Nel caso non me ne accorgo di qualcuna.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
come le ho già detto se vuole sapere che tipo,e quante extra lei abbia esegua un Holter

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza