Aritmologia

Buongiorno gent.
mi Dottori,
oggi mentre mi allenavo in palestra con i pesi ho avvertito alcune volte una sensazione di "palla" in gola e retrosternale e sentendo il polso carotideo ho sentito che a tratti il cuore si fermava per un paio di secondi per poi riprendere (per lo meno, questa la mia sensazione).

Premetto che ad agosto 2018 ho avuto episodi di extrasistolia per 5 gg consecutivi, della durata anche di un'ora con una media di una extrasistole al minuto.

Recatomi in PS, a parte un paio di extrasitoli rilevate dall'infermiere durante l'ecg in accettazione, gli altri esami di routine non hanno rilevato nulla di anomalo.

Ho successivamente eseguito holter sempre nel mese di agosto con esito negativo e visita cardiologica.

A marzo 2019 eseguito ecocolordoppler cardiaco sempre negativo, a ottobre 2019 visita medico sportiva con test da sforzo massimale sempre negativo.
Una settimana dopo tale esame, episodio diverso mai avvertito prima: sensazione di battito superficiale e accelerato (circa 100 bpm) per una trentina di secondi.
Il cardiologo non ha rilevato nulla di particolare, parlandomi di tachicardia parossistica sopraventricolare, ma non essendone neanche sicuro dato il battito non troppo accelerato.

Io mi sono tranquillizzato ma gli episodi di oggi, di sensazione di cuore che si ferma, e soprattutto durante attività fisica (cosa che non avevo mai rilevato) mi ha onestamente preoccupato.

Ho quasi 40 anni e l'unico "disturbo" fisico che ho dalle analisi è il colesterolo alto (232 il totale e 190 l'ldl).
Considerata anche l'influenza della sfera psicologica, aggiungo che sono seguito da uno psicologo per DOC da ormai qualche tempo.

Chiedo per tanto se sono opportuni altri accertamenti o se quanto fatto può darmi una relativa tranquillità.

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 108.1k 3.6k 3
Lei ha delle banali extrasistoli.
Se la prova da sforzo che ha eseguito ad Ottobre e' risultata negativa si tranquiillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
Attivo dal 2019 al 2022
Ex utente
Grazie dott. Cecchini,
La ringrazio per la risposta.
Cordialità
Tumore al seno

Il tumore al seno è il cancro più diffuso in Italia: quali sono i fattori di rischio e come fare prevenzione? Sintomi, diagnosi e cura del carcinoma mammario.

Leggi tutto