Utente 571XXX
Salve, sono un ragazzo di quindici anni e vi sto scrivendo per illustrarvi il mio problema.
Premetto che soffro di ansia ipocondriaca.
l e sto seguendo una psicoterapia.
Sono reduce da un brutto trauma che ho subito quest'estate e detto in poche parole ho visto la morte in faccia perché rischiavo di annegare in mare..
da li ho cominciato a soffrire di crisi di panico e lo psichiatra mi ha prescritto come ansiolitico il Lexotan in gocce..
Il trauma è successo gli inizi di luglio e sono stato ricoverato per un giorno in ospedale dove mi hanno effettuato due o tre elettrocardiogrammi, un ecocardiogramma, due emogas e due radiografie toraciche..
Ora la mia domanda è...
so bene che tra i sintomi dell'ansia si presentano tachicardia, dolori ovunque, sensazione di svenimento..
Ciò che mi impaurisce di più è questo..
durante il tragitto che faccio dal terminal bus a scuola ho la sensazione che il cuore batte a 1000 e poi quando sono sul pullman impiego anche 10 minuti per ritornare alla "normalità "..
ciò che mi stupisce è che non ho mai fiatone o dolore..
È tutto normale oppure ce qualcosa sotto?
Io ho paura che mi possa venire un infarto o un arresto cardiaco mentre sono fuori e mi terrorizzo solo a pensarci..

PS.
Gli esami ospedalieri hanno avuto tutti esito negativo..
Aspetto con ansia la vostra risposta

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei soffre di attacchi di panico e questi NON si curano con il Lexotan, ma con altri farmaci che lo psichiatra potra' prescriverle

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 571XXX

Quindi secondo lei non è un problema cardiologico? Non dovrei fare nessun esame?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
no.
deve solo mettersi nelle mani di uno psichiatra di sua fiducia

arrrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 571XXX

Ok grazie mille.. Per finire volevo farle solo un altra domanda.. È vero che (nel caso mio) ci sarebbero stati ben altri sintomi se avevo veramente problemi di cuore?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certamente si

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza