Utente
Buonasera.
Quattro gg fa mi sottoposta ad ablazione cardiaca transcatete per FA.

L' intervento, eseguito in anestesia generale.
è riuscito bene, tuttavia adesso accuso forti dolori alla bocca dello stomaco, sotto lo sterno, con senso di oppressione e fatica a respiare.
Inoltre ho una certa dispnea.
anche a minimi sforzi.
Mi devo preoccupare?

All'ospedalae hanno aggiunto alla mia terapia (codarone, irbesatan, exob, bisoprololo) anche pentaprazolo per un mese e... grazie mille! &&

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
È possibile che siano problemi gastrici , ma esegua velocemente una ecografia per escludere un versamento pericardico

ci faccia sapere se vuole

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,
La ringrazio molto per la celerità della risposta. Su suo suggerimento ieri sono tornata in ospedale, dove cmq mi avevano fatto eco alla dimissione senza nulla rilevare. Tanto più che ho riscontrato significativo aumento di peso (6 kg in tre gg) , tosse specie in posizione supina e senso di oppressione al petto. Hanno effettivamente trovato un versamento pericardico seppur lieve e scompenso cardiaco (FE 42 quando alla.dimissiine avevo 49). Mi hanno segnato diuretico e riprogrammato PM. Questa operazione devo dire ha sortito qlc effetto dato che ho un poco meno di affanno a sforzi lievi, tosse e oppressio è tuttavia permangono. Ci vorrà qlc gg credo, giusto?
Ah nn le ho detto che sono una donna di 47 anni con iniziale CMD e IM di grado moderato.
Grazie ancora, tornerò a scriverle in caso di bisogno. Saluti e buon lavoro