Stanchezza, battiti accelerati, capogiri, fumo

Salve, da aprile 2019 ormai presento alcuni sintomi, ma nell'ultimo mese ho l'impressione che stiano peggiorando.

Premetto che fumo la sigaretta elettronica (circa 20/25 mg di nicotina al giorno).

Ho sempre fatto sport, ho smesso da un anno e mezzo e contestualmente ho iniziato a mangiare peggio assumendo pochi alimenti freschi e più piatti pronti.

I sintomi sono:
Fatica a svegliarmi (imposto 10 sveglie al mattino, una a due minuti di distanza dall'altra)
Capogiri, mal di testa e battiti accelerati rispetto ai miei soliti (da 55/min fino a qualche mese fa a 80-90/min Ora) soprattutto la sera e quasi tutte le sere.
Pizzichi al petto sinistro, negli ultimi giorni in un punto preciso, qualche mese fa erano più irradiati anche se sempre e solo sul petto.
Fatica a prendere sonno, anche dopo aver dormito poco.
Senso di angoscia.

Ho la pressione intorno ai 100-110 60-70.

L'ultimo esame cardiologico risale al Dicembre 2017 (test da sforzo con ECG, medicina dello sport).

Le ultime analisi del sangue complete risalgono a Dicembre 2017 (solo i trigliceridi erano sopra i livelli normali, 220).


Un'ultima cosa, mia madre da giovane ha avuto un tumore all'ipofisi, non vorrei escludere problemi di tipo metabolico (nel 2017 non ne avevo).

In famiglia ci sono casi di diabete ma ho misurato la glicemia a digiuno ed è 85.


Non so proprio cosa possa provocarmi questi sintomi.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
la nicotina .
se la tolga dai piedi e tornerà tutto normale
arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta.
Tuttavia le volevo chiedere se ci sono rimedi al fatto che quando non fumo ho capogiri molto più forti dovuti alle crisi d'astinenza. Una volta mi capitò di svenire in strada. Come posso ovviare a questi problemi?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
non esiste la crisi di astinenza da nicotina.
tutti i fumatori che ha no linfarto o l'ictus ed entrano in terapia intensiva NON hanno alcuna reazione negativa
è un problema psicologico, non fisico

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test