Utente
Buonasera Dottore,
Io da un mese circa prendo l inderal per sospette tachicardie atriali e il battito ora si è attestato con una compressa da 40 mg al giorno a un livello di 65/70 rispetto ai precedenti 90/100 a riposo.
Ora ho chiesto all Aritmologo di portarlo a mezza compressa (20 mg) per alcune mie ansie.

l inderal e il propranolo in dosaggio di 40 mg (che dovrei ora ridurre a 20) non dovrebbe avere effetti su apparato genitale maschile (difficoltà di erezione o altre).
Mi sembra non sia indicato nulla di ciò negli effetti collaterali del foglietto illustrativo a differenza di altri betabloccanti.
Lei che ne pensa?

Essendo un soggetto ansioso questo aspetto mi genera dell’ansia.

Grazie mille e un saluto

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tutti i beta bloccanti teoricamente posso avere un effetto negativo sull'erezione.
Ovviamente tale effetto termina con la cessazione del farmaco stesso ed e' dipendente anche dal dosaggio

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore, molto chiaro e utile anche la specificazione sulla reversibilità a seguito della interruzione del farmaco.

Visto il richiamo al dosaggio, nella sua esperienza, non so se c'è una risposta, tale dosaggio di 20 mg/40 mg può avere un effetto di tal genere?
grazie.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La risposta è molto soggettiva ed imprevedibile

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza