Utente
Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni, venerdì notte intorno alle 4 ho avvertito un forte dolore al braccio sinistro (intorpidimento, pesantezza) che è durato per più di un’ora per cui mi sono preoccupata un po’ e sono andata al pronto soccorso dove mi hanno fatto un ECG, tutto nella norma non è stato riscontrato nulla.
Mi hanno dato delle gocce e mi sono tranquillizzata, il giorno dopo però non riuscivo comunque a stare tranquilla, ho qualche dolorino sparso fra collo, mandibola, schiena, braccia, costole che durano qualche minuto e vanno via. inoltre sto facendo fatica ad addormentarmi e ad alzarmi al mattino dal letto, non ho molto appetito. Ieri mattina mi girava un po’ la testa.
A casa sto misurando i battiti e sono intorno ai 95 o 110 a volte.
Ho letto che questi sintomi potrebbero essere sintomi di un pre-infarto, è davvero così?
Anche se l’Ecg risulta nella norma? Dovrei approfondire con una visita cardiologica? Perchè al pronto soccorso mi hanno detto che è stato solo un attacco di panico, ma io non ero agitata, avevo solo questo forte dolore al braccio. Ci tengo a precisare che a causa di questa quarantena non mi muovo da un mese e mezzo non potendo fare sport in casa, potrebbe essere la causa di questi dolori, inoltre sempre da un mesetto ho un po’ di tosse secca, non so se c’entri qualcosa, e ogni tanto avvertivo delle scosse sotto l’ascella sinistra. Sono un po’ preoccupata.
Aspetto le vostre risposte, distinti saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
le do alcune dritte...

1- a vent'anni non esiste l angina pectoris
2- vent anni non esiste l l infarto
3 cerchi di evitare di intasare il pronto soccorso per delle cretinate , specie di questioni tempi in cui medixi ed infermieri hanno ben altro da fare

con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Anzitutto la ringrazio per la tempestiva risposta. Ammetto che in questi giorni mi sono agitata tanto e mi sono riempita la testa di cavolate dopo aver letto che ciò è accaduto ad un ragazzo della mia età a scuola. Non ho intasato il pronto soccorso dato che nel mio paese hanno deciso di tenerne uno esclusivamente aperto per emergenza coronavirus e un altro per le emergenze qualsiasi appunto per non creare confusione e evitare di infettarsi in ospedale. Detto ciò, sono più tranquilla, posso attribuire questi dolori alla mancanza di attività fisica o magari i muscoli si sono irrigiditi per l’agitazione e l’ansia?

[#3] dopo  
Utente
Dottore le riscrivo a distanza di poche ore perchè sto avvertendo forte tachicardia, giramenti di testa e sensazione di svenimento da un po’, cosa potrebbe essere?