Utente
Buongiorno Dott.
CECCHINI.
Innanzitutto complimenti sinceri per la sua professionalità.
Sono un uomo di 38anni peso 80kg alto 1.86, No fumo no alcol molto attento alla linea da sempre per scelta.
sport praticati nuoto e palestra non agonistici.
10anni fa per cura personale feci visite cardiologiche mai fatte prima.
holter 24h, ecocolordoppler e test da sforzo...tutto normale.
da qualche anno a questa parte ho cominciato ad avvertire extrasistoli sopprattutto in giornate stancanti (vivo con mio figlio di 7anni da solo praticamente appena nato...sono un papà moderno) e dopo un pasto e da sdraiato...col passare del tempo cominciai a sentirle anche poche volte in palestra.
fino che a novembre 2018 una sera in giro avvertii una extrasistolia molto più forte del solito...un colpo al petto! preoccupato mi recai al ps:mi fecero ecg normale e esami del sangue:Tutto nella norma compresa la proteina C reattiva <0, 06mg/dL (range <0, 5).
la troponina T hs invece risultò a 4ng/L (range 0-14) e cpk a 222U/L (<190).
Come da prassi mi trattennero al ps per rifarmi dopo 5ore gli esami enzimatici, risultato:troponina a 5 e creatinchinasi MB massa a 1.7ng/mL (<6.22).

Mi dimisero dicendomi che non avevo avuto un infarto ma stanchezza, prescrivendomi però esami TSH e Holter 24h.
Li feci:colesterolo HDL 51 (>40), colesterolo LDL 108 (<130), trigliceridi 67 (35-170).
TSH a 2, 024ulU/mL (0, 550-4, 780) , feci per curiosità Holter 24h e 48h.
mi trovarono 7extrasistoli ventricolari e 2 sopra ventricolari il resto era tutto nella norma.
Preoccupato feci allora una visita cardiologica facendo anche un ecocolordoppler e la cardiologa mi disse che secondo lei era più un fatto meccanico e mi prescrisse gastroscopia e ecg della tiroide.
mi trovarono cardias parzialmente beante e la cardiologa imputo le extrasistole al cardias che non lavorava bene creandomi reflusso.

La mia domanda però è questa:ripensando a quell'ingresso al ps quella sera la Troponina T a 5 non risultò troppo alta per lei?

Grazie mille per la sua comprensione e dedizione al suo lavoro
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Innanzitutto parlaimo di due anni fa....
In secondo luogo entrambi ivalori, come ben vede sono inferiori al cut off di 14 di quel laboratorio, quiindi normalissimmi

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Si,ha perfettamente ragione però sa in questi mesi leggendo su diversi articoli ho riscontrato,sinceramente anche casualmente, che un cuore sano ha la troponina vicina allo 0;per questo motivo le ho posto la domanda..

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non e' vero perche' anche le cellule miocardiche muoiono e quindi rilasciano tali enzimi in circolo , cosi come quelle epatiche, per dire o polmonari muoiono, e partanto le cosi come nessuno ha troponina 0, nessuno ha transaminasi zero e neppure LDH zero


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Mi perdoni per la mia ignoranza...come ben saprà,le parole di noi pazienti il piu delle volte sono dettate sopprattutto dalla paura.
Grazie ancora per il suo lavoro Sopprattutto in questi momenti molto delicati.
Buon Lavoro