Profilassi dal dentista con pregressa malattia reumatica

Buongiorno, mi scuso se il quesito è stato posto in più forme ma non trovo la risposta la mio caso.


Mio figlio nel 2015 ha avuto un episodio di malattia reumatica con cardite che gli ha lasciato una lievissima insufficienza mitralica non emodinamicamente significativa (da referto ecografico annuale) e nessuna altra anomalia.
Il cardiologo mi ha detto che questo non costituisce indicazione per la profilassi da dentista.
Stamattina però, contrariamente alle altre volte in cui non mi è stata richiesta, il dentista mi ha comunicato che la profilassi è necessaria per l'incolumità di mio figlio e mi ha invitato seduta stante a farla per procedere, dopo un'ora, all'intervento (carie).
Vorrei sapere se devo sempre procedere con la profilassi perché non mi è chiaro e cosa rischio al momento dato che per l'ablazione tartaro effettuata due giorni fa non aveva fatto nessuna profilassi.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,7k 2,6k 2
Si tale profilassi si effettua sempre per qualsiasi intervento odontoiatrico o endoscopico) con 2 gr di amoxicillina una-due ore prima dell'intervento stesso

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
O cielo, quindi che rischio c'è per non averla fatta per la precedente ablazione? Come è possibile che ci siano pareri così discordanti?

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa