Utente
Salve a tutti sono Francesco un ragazzo di 18 anni estremamente ipocondriaco e ansioso, volevo aggiornarvi sui miei disturbi che stanno riducendo lo stile della mia vita, e da un po’ di giorni che sento fastidio al petto in zone miste ma prevalentemente sul pettorale sinistro e al centro, tutto ciò mi ha spinto al pronto soccorso, Poiché lamentavo anche dolori alle braccia, soprattutto a quello sinistro.
Al pronto soccorso mi hanno fatto l’elettrocardiogramma e gli enzimi cardiaci e non hanno riscontrato nulla di anomalo, Anzi la dottoressa si è anche incavolata poiché riteneva eccessivo essere andato al pronto soccorso per un dolore al torace a 18 anni.
Non sono comunque tranquillo sul mio stato di salute poiché non ho fatto elettrocardiogramma sotto sforzo ed ecocardiogramma.
Non l’ho fatto perché l’hanno ritenuto superfluo anche quelli del pronto soccorso dicendomi solo di prendere una Tachipirina al bisogno.
Tuttavia delle volte lamento ancora fastidio al petto e soprattutto una strana sensazione di cardiopalmo soprattutto quando mi trovo Sul letto disteso prima di dormire lamento anche degli strani movimenti in pancia e non so se è possibile anche sui polmoni ho paura che sia veramente un qualcosa di grave ma premetto che non ho casi clinici di infarto in famiglia non sono diabetico non sono iperteso ma fumo regolarmente cinque sigarette al giorno.
Per rassicurarmi di più ho fatto anche le analisi del sangue che erano perfettamente nella norma gli avevo come unico valore sballato solo il peso delle urine (1031).
Il mio dottore afferma che sono sano come un pesce e anche un cardiologo amico di famiglia dice che non sono dolori tipici cardiaci.
Io mi sento ancora preoccupato e non so cosa devo fare.
Secondo voi possono bastare gli esami che ho fatto?
O devo approfondire di più la cosa?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei ha bisogno di mettersi nelle mani di un buon psicoterapeuta .
Non è un sottovalutare il suo stare male, ma una diagnosi.

con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La capisco dottore, so bene che lei cerca assolutamente di essere il più sincero possibile, e lo apprezzo tantissimo, so solo che ho dimenticato una cosa, forse la più importante è preoccupante, quando respiro profondamente la sera e sono steso mi escono a volte veri e propri rantoli (fischi forti) soprattutto Nell espirazione...Dovrei tranquillizzarmi anche su quello? Questo sintomo però lo ho almeno da 1 mese e mezzo ma non gli ho mai dato troppa importanza

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quindi se davvero avverte ischia questo esclude l edema polmonare.
se ha una banale broncostenosi il suo medico li potrà auscultare e se confermati , trattarli con banali broncodilatatori

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Si ma ho letto che questo fischio può essere associato anche a malattie cardiache..vedendo i miei altri sintomi lo escluderebbe ugualmente?

[#5] dopo  
Utente
Dottore aiuto ho delle fortissime fitte ora proprio dove sta il cuore è una leggera tachicardia cosa faccio?

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei ha bisogno di uno psichiatra
Bravo

Il mio consulto finisce qui

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
Dottore la prego di rispondermi ad un ultima domanda, sono molto spaventanto a n che oggi, quando ho misurato la pressione (115-69) ho visto che c era il segno penso dei battiti irregolari e avevo 79 battiti, anche mia madre L ha misurata vicino a me e quel segno non glielo ha dato, forse ho avuto un aritmia, come posso stare tranquillo con tutti i questi fattori?

[#8] dopo  
Utente
Dottore lo so che non vuole sottovalutare il mio male, so che sono ansioso, ma perché allora anche il misuratore della pressione mi ha detto come il segno del cuore che batte, se avevo i battiti a 77