Utente
Gentilissimi dottori,
da diversi anni accuso di rado improvvisi e isolati spasmi alla bocca dello stomaco, come se per un istante mi si comprimesse il diaframma bloccandomi il fiato.
Sono simili ad un singhiozzo, ma silenziosi e quasi impercettibili.
Non provo alcun dolore o fastidio e l'evento non sembra essere associato a particolari condizioni.

Di cosa si tratta?
É una condizione benigna o sono necessari accertamenti?


Grazie in anticipo!

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non sono certo di natura cardiologica .
Mi pare che siano somatizzazioni ansiose

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott. Cecchini,
la ringrazio per la risposta.
Sono senza dubbio un soggetto ansioso e comprendere i meccanismi di somatizzazione mi aiuterebbe molto. Per cui le chiedo, in termini semplici, in che modo questo genere di stimoli siano innescati dagli stati ansiosi. Il mio problema è che tali disturbi si presentano anche in momenti durante i quali, almeno apparentemente, non mi sembra di essere in uno stato ansioso. Mentre quando provo visibilmente ansia tendo semplicemente ad essere agitato, senza che si presentino i suddetti. Sembra quasi un controsenso...

Grazie ancora per la sua attenzione,
Cordialmente