Bradicardia post operazione chirurgica

Salve ho 22 anni, non fumatore.

Il 28 subisco un operazione di ernia crurale e rimozione di alcuni linfonodi inguinali.

L operazione a detta dei medici va bene e mi dimettono il giorno stesso.

Ad oggi ho solo wualche doloretto e la zona un po gonfia.

La cosa che mi preoccupa è che sono parecchio Bradicardico, 54/56bmp al minuto.

Non ho mai avuto battiti così bassi, ma da quando ho fatto l operazione dopo qualche giorno ho questi battiti.

Premetto che i miei battiti prima dell operazione andavano sugli 80 circa, e prima dell operazione ho fatto un holter (lo faccio ognj anno perché ho sofferto di TPSV)
dove appunto i miei battiti erano "alti" E i 55 battiti li raggiungevo SOLO quando dormivo.

Come farmaco sto assumendo solo drenadol, e finasteride.

Possibile questa bradicardia?
Nonostante lo stress del mio corpo all'intervento?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
Sono valori normalissimi. specie a riposo

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, proprio adesso mi è sorto ub dolore improvviso al petto diciamo zona centrale tipo una stretta, può essere il cuore?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,9k 2,9k 2
Ma lei non puo' farmi mica la telecronaca dei syuoi disturbetti...

A vent'anni l' angina pectoris non esiste

con questo la saluto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test