Utente
Salve, 20M, normopeso, ho gia fatto diversi consulti cardiologici qui.
Ultimamente ho cominciato a fare le guide per la patente.
Sono gia molto ansioso di mio (ipocondria, ansia sociale, generalizzata) ed ho sempre avuto una sorta di fobia per la macchina.
Ecco quando arrivo agli incroci, mi prende il panico e parte una tachicardia molto forte che arriva fino a 180, che si conclude gradualmente dopo pochi minuti.
Durante la tachicardia non ho dolore ne dispnea, ne sento extrasistole (ne soffro).
Ho fatto 2 mesi fa ecg, holter 48h (che ho mostrato anche a un cardiologo qui sul sito) ed eco, tutto nella norma, tranne un'aritmia sinusale pronunciata.

Come è possibile che parta una tachicardia cosi veloce?
Io gia ho battiti alti a riposo (da 80 fino a 110), e per esempio anche quando corro i battiti vanno subito a 180-190, sono poco allenato o devo indagare qualcosa? Intendo ripetere gli esami a priori tra qualche mese perché sono cardiofobico.
Il cardiologo non mi ha fatto fare ecg sotto sforzo, per questo ho annullato ogni proposito a iniziare attivi fisica, fino a un prossimo esame.
Come si spiega tale frequenza?
che dovrei fare?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
mimscusi ma in realtà il suo Holter che frequenza massima indicava?

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
l holter dava 145 come fc max ma non avevo fatto sforzi quel giorno,la frequenza era stata raggiunta il giorno.Di notte tra 50 e 60.Ogni tanto mi ho tachicardie,quando mi alzo di scatto,o quando urino,proprio durante la minzione,ma durano massimo qualche minuto.Tuttavia quando sono in piedi spesso ho i battiti a 100-120,qualche volta 130.Non so l'ansia quanto pesi su questo,ma tra qualche mese provero a ripetere gli esami

[#3] dopo  
Utente
se qualcuno risponderà ,va bene, altrimenti addio e grazie per il servizio anche per i precedenti consulti

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono valori normali, specie nelle persone ansiose come lei

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso