Utente
Preg.
mo Dottore.
Da qualche tempo assumo Omega 3 della Enervit e da poco Omega 3 olio di krill della Salugea in quanto sembrerebbero contribuire meglio al benessere generale, anche perché contengono Astaxantina e colina.
Però ho letto che alcuni alimenti o farmaci potrebbero modificate l’effetto dell’olio di pesce o di krill, e tra questi i betabloccanti.
Avendo una leggera forma di pressione arteriosa che controllo bene con Atenololo 25mg il mattino e Blopress 4/8mg la sera, chiedo se gli Omega 3 possano essere controindicati e se causerebbero una leggera epistassi all’angolo della base della narice di sinistra (anche dopo uno sforzo), di cui soffro da parecchi anni e a nulla è servita la cauterizzazione chimica di anni fa.
Molte grazie e cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
gli omega tre sono eccellenti sostanze che hanno anche una attività antipiastrinica che è ricercata nelle persone anziane come lei .
le,ricordo che il dosaggio efficace è di due grammi al giorno
può darsi che faciliti il sanguinamento ma è noto che nel nostro mondo si muore per trombosi e non per emorragia ,statisticamente .

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio Dr. Maurizio Cecchini della sua risposta. Seguirò il suo consiglio. Cordialità