Sicurezza cipralex e qt

Buonasera,
Sono un'uomo di 40 anni al quale è stato prescritto l'escitalopram al minimo del dosaggio per curare la sindrome del colon irritabile che mi è stata diagnosticata.
Dosaggio prescritto 2 gocce al giorno per arrivare ad un massimo di 7.

La questione che mi preoccupa e mi crea ansia e l'allungamento del Qt soprattutto alla luce del recente Studio Inglese (Università di Nottingham) che sembra in buona parte assolvere l'escitalopram dall'effetto in causa.

L'idea che mi possa procurare dei danni cardiaci, anche se con una statistica molto bassa mi mette ulteriore ansia.

Allo stato attuale, quali sono le evidenze scientifiche?
Ad un dosaggio così basso, che statistica ho di incorrere in problematiche simili?

Grazie a chi mi vorrà rispondere!
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
Il dosaggio che le hanno prescritto non allungherebbe il Qtc neppure ad un criceto

si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott. Cecchini,
La ringrazio per la pronta e professionale risposta.
Purtroppo, nella mia ignoranza scientifica, non riesco ad interpretarla.
Le evidenze scientifiche parlano di un'aumento del Qt già da 10 mg, su questa base , come si può dire che 7 mg siano una dose così lontana da poter generare questa controindicazione ?
Posso chiederle umilmente qual'e' l'opinione attuale della Comunità Scientifica , dato che lo studio di Nottingham sembra aver assolto Escitalopram da queste accuse ?
Non me ne abbia per la replica, ma prima di iniziare una terapia così importante con effetti collaterali potenziali significativi, mi piacerebbe avere le idee chiare.

Grazie ancora qualora volesse delucidarmi su questo punto.

Buona Domenica, R.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
Senta io non posso curare le sue ossessioni
I dosaggi di cui si Parla sono pediatric e certo non allungano il QTC

Il
Mio consulto
Finisce qui

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Illustrissimo Dottore,
La sua risposta è totalmente inadeguata, sia nel contenuto che nella forma.
Questa sezione esiste per chiedere opinioni, se tutti andassimo dai Medici di fiducia e accettassimo prognosi e tarapie senza riserve, questo forum probabilmente non esisterebbe.
Io ho posto una domanda in modo cortese;
Se c'è un'evidenza scientifica che il farmaco allunga il Qt gia' da 10 mg le ho chiesto come possa definire 7 mg una dose da criceto.
Oltre a non avermi risposto ad una semplice domanda ha sottointeso che io necessiti di cure per disturbi ossessivi;
Brillantissima diagnosi elaborata alla luce di tre righe.
Paradossalmente quello che sta' perdendo tempo nel rispondere sono io.

Tanta cordialità ,
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
vede , gentile utente, farmaci come il Cipralex possono aumentare il QTc a dosaggio pieno l ma ciò accade molto raramente , oltretutto lei ne dovrebbe assumere un dosaggio davvero basso.
Quindi l unico sistema consiste nell assumerlo e di eseguire un ECG dopo una settimana circa.

con questo la saluto

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa