Problemi di extrasistole

Buongiorno,
Sono ormai 12 anni che convivo saltuariamente e solo in determinati periodi dell’anno di extrasistole, solitamente durante i cambi di stagione o nel periodo invernale, solitamente ho sempre avvertito e documentato attraverso esami clinici quali elettrocardiogrammi e holter extrasistole sopraventricolari, sono uno sportivo e pratico ciclismo assiduamente da circa 6 anni in modo costante, negli scorsi anni anche a livello agonistico dopo aver effettuato test da sforzo, non avvertivo ormai più extrasistole se non casualmente e che non duravano mai oltre la mezza giornata, circa una settimana fa, dopo un allenamento in bici, in fase di recupero e riposo le extrasistole hanno iniziato a diventare frequentissime fino a sera quando effettuando un tracciato con il mio Apple Watch mi ha avvisato di essere in fibrillazione atriale, mandato subito il tracciato a mio cardiologo che ha confermato la diagnosi, effettuata iniezione di eparina e somministrazione di una pasticca di sequacor da 2.50, seguo tutt’ora sotto indicazione medica questa cura seguendo la seguente posologia, 1.25 al mattino e 1.25 alla sera di sequacor, le extrasistole sono scomparse nel giro di 1 giorno e ricomparse il giorno dopo successivamente ad un giro in bicicletta sempre in fase di riposo e recupero, successivamente notifica di fibrillazione da parte dell’Apple Watch, effettuato elettrocardiogramma e ecocardiogramma il giorno successivo durante visita specialistica, è stato rilevato un leggero prolasso della valvola mitrale ma nel complesso è stato definito un cuore sano, premesso che dovrei riposare un po’ di più ed effettuare meno sport, ormai sono tre giorni che ho continue extrasistole 24 ore al giorno, documentate con holter di cui attendo il risultato, sono ormai rassegnato e non riesco più a vivere la quotidianità...cosa mi consigliate?
Possono essere pericolose così tante extrasistole?
Sono quasi sempre bigemine e subito dopo ogni battito sinusale, possibile ci possa essere qualche patologia difficile da diagnosticare anche dopo aver effettuato eco e elettrocardiogramma?
Faccio molto sport e sotto sforzo non ho mai avvertito disturbi se non sporadicamente extrasistole...ormai ho difficoltà a fare qualsiasi cosa compreso il lavoro e spero di poter risolvere una volta per tutte questa situazione, gli episodi di di fibrillazione possono esser scaturiti da una presenza importante di extrasistole?
Ho paura a riprendere anxhe l’attività fisica
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
mi invii se vuole il referto del suo Holter

mail cecchinicuore@gmail.com

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Certo, le invio il referto non appena lo riceverò anch’io, possibile che con terapia minima di betabloccante continuo ad avere extrasistole continue? Mi consiglia di sospendere definitivamente l’attività sportiva? Monitoro quotidianamente le extrasistole con il mio umilissimo Apple Watch trovando sempre extrasistole sopraventricolari, spesso non le avverto nemmeno ma considerando la frequenza dei giorni scorsi l’holter ne avrà documentate minimo 10/15000...gli episodi sporadici di fibrillazione possono esser scaturiti e possono esser conseguenza delle numerosissime extrasistole? Inoltre episodi di fibrillazione atriale parossistica diventa automaticamente una patologia con la quale convivere o potrebbe non comparire più con il tempo?
La ringrazio
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Guardi gli apple watch non sono certo apparecchietti affidabili .
Mi contatti con il referto di un Holter

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e buona Domenica,
Nell’attesa del referto Holter la aggiorno sulla sintomatologia, per una paio di giorni ho notato bigeminismo sopraventricolare quasi persistente, tranne al mattino appena sveglio, inoltre il betabloccante Sequacor con dosi 1.25 al mattino e 1.25 la sera non lo tollero molto bene, per un paio di giorni ho ridotto la dose a solo 1.25, mi abbadava troppo il battito e mi accentuava la percezione delle extrasistole con sensazione di debolezza,inoltre non mi blocca le extrasistole bigemine, posso sospenderlo o ci sono controindicazioni? Come ultima cosa ho notato che con l’aumento della frequenza cardiaca svolgendo le normali attività quotidiane il bigeminismo scompare o si attenua notevolmente, è normale non avvertite le extrasistole durante il prolungato bigeminismo ed avvertirle molto di più quando arrivano in maniera casuale? Un bigeminismo sopraventricolare prolungato è pericoloso? Da cosa può essere causato se dagli esami fatti come elettrocardiogramma e Eco han definito il mio cuore sano? Sono uno sportivo e sto rispettando assoluto riposo in questi giorni, le domande che le ho posto sono in relazione alla sintomatologia riscontrata durante le festività e non ho potuto quindi rapportarmi con il medico che mi segue,
Grazie e buona Domenica
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
stiamo parlando del nulla
Non mi esprimo fino a quando non mi invierà un ECG od un Holter normale non un tracciato di un giocattolo
arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, le comunico esito holter :
Totale battiti 79941
Battiti normali : 79933
Battiti ventricolari 0
Ritmo sinusale con frequenza compresa tra 40 e 103 bpm, Numerose extrasistoli ( 6124) sopraventricolari, normalmente condotte ai ventricoli, non ripetitive, Assenza di aritmie ipercinetiche ventricolari .Assenza di turbe della conduzione dell’impulso e di modificazioni ischemiche transitorie di ST - T .
Apparecchiatura: Walk400h (NG) 5 cavi
Esito ecocardiogramma:
Aorta asc. Di calibro non aumentato.
Valvola aortica tricuspide con semilunari sottili, mobili.
Normale origine delle arterie coronariche.
Mitrale: lembi sottili, minimo prolasso del lembo anteriore.
Atrio sx : non ingrandito. Ventr. Sx. Di normali dimensioni, pareti normotrofiche.
Pareti normocontrattili. FE normale.
Vena cava inferiore e vene sovraepatiche normali. Pericardio indenne PW, CW, COLOR, TDI DOPPLER
AORTA Vmax non aumentata
Mitrale minimo rigurgito
Normali pressioni di riempimento atriale e ventricolare. Tricuspide PAPS stimata nei limiti della norma.non segni di ipertensione polmonare.
EECOCOLOR DOPPLER AORTA ADDOMINALE di normali dimensioni con pareti sottili, pervia, non dilatata.
ECOCOLORDOPPLER DEI TRONCHI ARTERIOSI SOVRAORTICI: Sono state esaminate bilateralmente la carotide comune, esterna ed interna, le aa vertebrali, oftalmiche e circolo di Willis. Bilateralmente a . Carotide comune pervia, di calibro normale, IMY 0,7 mm , Carotide esterna ed interna pervie. A. Vertebrale e oftalmica pervie con flusso ortodromico. Circolo di Willis nei limiti della norma.
Saluti
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
ha un discreto numero di banali extrasistoli sopraventricolari .
dato le danno fastidio può cercare di ridurle con piccole dosi di beta bloccante come ila propanololo , carvedilolo, etc

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Ho notato che dopo l’attività fisica aumentano, inoltre ho notato che con la somministrazione di 1.25 di sequacor al mattino e alla sera le extrasistole non si riducono, paradossalmente sto meglio senza, potrebbe dipendere dal principio attivo non adatto?
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
può provare con piccole dosi di flecainide o,di propafenone
Ne parli con il suo cardiologo

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio ancora, come ultima domande, secondo lei posso riprendere attività fisica in maniera graduale? Pratico ciclismo regolarmente, così tante extrasistole possono interferire sul normale svolgimento dell’attività? Mi consiglia di approfondire effettuando altri esami diagnostici anche se sono solo banali extrasistole sopraventricolari?
Saluti
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
esegua un test da sforzo massimale prima di proseguire l attività sportiva

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio e la saluto augurandole buon anno!
La terrò aggiornata

Saluti
[#13]
dopo
Utente
Utente
Le chiedo scusa, ma avevo omesso di dirle che le avverto molto quando sono sporadiche, quando invece, toccandomi il polso, noto una regolarità costante, tipo una extrasistole ogni battito, sono meno fastidiose, il fatto che spesso seguano questa regolarità può dipendere da qualche fattore o è puramente casuale?
[#14]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Lei ha delle banali extrasistoli con le quali deve imparare a convivere.
Smetta di tastarsi il polso

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#15]
dopo
Utente
Utente
Sono riuscito a consultare il mio cardiologo che mi ha consigliato una cura iniziale con Almarytm 100 metà compressa al mattino e metà alla sera per 4/5 giorni e poi una compressa al mattino e una alla sera successivamente associata ad un de-condizionamento dall’attività fisica per almeno 15/20 giorni per poi risentirci e valutare la sintomatologia, questo dato il numero alto ma non altissimo di extrasistole sopraventricolari durante la giornata, grazie per le sue risposte celeri ed esaudienti
Saluti
[#16]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott.re,
Le comunico che già dopo il primo giorno di terapia sono scomparse tutte le extrasistole, non avverto più nessun disturbo, volevo un ulteriore suo parere a riguardo, data la sua classificazione delle numerose extrasistole Sopraventricolari come banali volevo chiederle, ma seppur considerate benigne e non pericolose, come mai non hanno bisogno di approfondimenti che vanno oltre un elettrocardiogramma o un Ecocardiogramma? Possono le extrasistole esordire in maniera così severa anxhe senza avere cause determinanti? Sto effettuando una sorta di detraining anche se mi è stato comunicato che solitamente sono le ventricolari le extrasistole più diffuse in caso di sovrallenamento...Sono tranquillo e sereno, le faccio queste domande solo per avere un suo riscontro a riguardo.
Saluti
[#17]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,
La aggiorno, sto assumendo mezza pasticca di Almarytm al mattino e mezza la sera, sin da subito le extrasistole sono scomparse, ho iniziato ad allenarmi in bici con regolarità eseguendo allenamenti aerobici e ho notato che dopo una settimana circa di allenamenti, in fase di recupero anche dopo 20 minuti arriva qualche extrasistole che scompare dopo aver mangiato o persistono fino al pomeriggio/sera, saprebbe come mai sotto sforzo e durante l’attività sto benissimo e mi sento oltretutto in ottima forma e poi in fase di recupero arrivano le extrasistole!?
[#18]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Guardi, pr toglierle tutte le sue ansie occorre che lei esegua un test da sforzo massimale, cosi si tranquillizzera'

arrivederci

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#19]
dopo
Utente
Utente
Dovrei sospendere l’assunzione di Almarytm per eseguire test o posso anche durante? Più che ansia la mia è una semplice curiosità, se fosse normale me ne farei una ragione ma non essendo un medico chiedo a chi come lei ha studiato e ha curriculum...
[#20]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Lo esegua sotto terapia per avere la certezza che la terapia le funziona

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa