Tachicardia duratura dopo extrasistoli - WPW

Buonasera dottori,
sono un ragazzo di 26 anni e vi chiedo un parere circa queste tachicardie durature (circa 1h e mezza /2 h a 120 battiti) che mi vengono dopo aver percepito delle extrasistoli.
Vi racconto la mia storia.
Nel 2008 a 14 anni sono stato sottoposto a crioablazione al Monaldi di Napoli perché avevo la sindrome della WPW a localizzazione anterosettale dx.
Il 20 Ottobre 2020 sono stato di nuovo ablato (ablazione con radiofrequenza) perché mi è stata diagnosticata una tachicardia da rientro atrio ventricolare da fascio anomalo di Kent occulto che mi portava i battiti a 170 - 200.
L'operazione è riuscita e per il primo mese non ho accusato niente, stavo una favola e al controllo fatto in ospedale è uscito tutto normale.
Circa una settimana fa, mentre passeggiavo, ho percepito delle extrasistoli seguite da una tachicardia a 120 battiti (durata 1h mezza /2h).
Spaventato torno a casa e cerco di rilassarmi senza alcun successo.
Inizio ad avere freddo e vertigini quindi decido di andare al Ps.
Mentre andavo in macchina, ho percepito un dolore al cuore fortissimo, come se qualcuno me lo stesse strizzando (me lo sentivo stringersi).
Arrivato al Ps mi fanno l'ECG e avevo i battiti a 125, mi fanno gli esami del sangue ed escono perfetti e dopo un po' la tachicardia rientra da sola senza aver assunto farmaci.
Dopo due giorni faccio una visita d'urgenza in ospedale ed esce tutto normale.
L'unica '' preoccupazione '' della dottoressa è questa tachicardia durata un bel po' e non se la sa spiegare in quanto dovrebbero durare pochi secondi.
Ora dovrei andare a Gennaio e portare un Holter delle 24h per vedere cosa esce.
Ora la domanda che vi pongo è questa: è normale che a 2 mesi dall'ablazione avverto queste extrasistoli (tonfo al cuore, nodo alla gola) e che successivamente mi vengono queste tachicardie?
Spesso mi sento sempre affaticato e i battiti subito si accelerano anche facendo semplici gesti quotidiani.
Ho troppa paura che sia una recidiva.
Devo precisare però che è la prima volta dopo l'operazione che mi vengono le extrasistoli seguite da una tachicardia duratura.

Grazie mille a tutti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Difficile darle,una risposta sensata. occorre vedere cosa emerge dall holter
auguri

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa