x

x

Tachicardia

👉Scopri come usare correttamente il saturimetro per misurare il livello di ossigeno nel sangue

Buongiorno dottore.

Chiedo scusa per questo ulteriore consulto.

Volevo chedere una sua consulenza in merito ad un evento che mi sta capitando oggi.

Riepilogando le informazioni di consulti scorsi, ricordo che ho effettuato negli ultimi due anni circa due holter cardiaci e tre visite tutti i risultati sono buoni.
Essendo un tipo ansioso il cardiologo mi consigliò una leggera dose di bisoprololo 1, 5mg in quanto in uno dei due holter avevo registrato circa 119mila battiti e mi disse che erano troppi.

Controllando a riposo in condizioni di calma e se non sono sotto esame medico, il mio battito solitamente è intorno ai 64/66.
Raramente mi capitano giornate dove non so perché si avvicina ai 78/80 quindi più alto della mia norma.

Oggi per esempio sono stato costretto a prendere una pillola di betabolccante dopo 10 mesi che non ne avevo più fatto uso.
Stamattina infatti mi sono svegliato intorno alle 6 avvertendo uno stato di ansia e sentivo il cuore correre, non ho controllato perché altrimenti mi agitavo di più ma ho preferito prendere la pillola e dopo un'ora ho controllato il battiti che era stranamente alto nonostante la pillola... Circa 80.

Ho controllato nuovamente alle 9 e a mezzogiorno, sempre 80 stranamente.
Poco fa avendo una sensazione di aria alla pancia, che durava da stamattina a causa anche del alcol bevuto ieri sera che mi avrà fatto male, sono andato per evacuare le mie funzioni fisiologiche e in quel momento è terminato quel senso di aria che durava dalla mattinata e in più non so come sia possibile ma subito dopo il battito è finalmente sceso a 60. È possibile un collegamento tra cuore e stomaco ad esempio?? Ritiene possibile questa cosa o sarò io che non riesco proprio a trovare pace e star tranquillo.

Volevo chedere se per lei è collegato o è solo impressione mia... E se lo ritiene un evento preoccupante.


Grazie.
Buona giornata.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 91.4k 3.2k 2
veramente 80 bpm èla,mia frequenza quotidiana ....
perché mai assumere un beta bloccante ?

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso