Bradicardia

Buonasera,

Mi chiamo Alessandro, ho 33 anni.

Da circa 13 anni mi hanno diagnosticato un sospetto di brugada, ho fatto vari test tra cui tilt test, test alla flecainide, test elettrofisiologico ed elettromiografia ai 4 arti perchè ho il cpk molto elevato.

Mia moglie mi ha regalato uno smartwatch che mi controlla la frequenza ogni ora, fino ad oggi la mia frequenza media a riposo era di circa 70 bpm che durante il sonno scendeva a 50 durante la mia giornata di lavoro arrivava anche a 120.

Da una settimana ho smesso di fumare, fumavo circa 8 sigarette al giorno, da 15 anni.

Dopo 2 giorni da quando ho smesso i miei battiti sono scesi notevolmente, di notte arrivano a 40 bpm la frequenza media a riposo è a 55 bpm e durante il lavoro nn supero i 100.
Non ho particolari sintomatologie, a parte una lieve stanchezza, ma magari sarà un pò di suggestione.

Volevo chiedere a voi, se i test fatti per la brugada sono sufficienti per "scongiurarla" e poi se e normale che la frequenza cardiaca si comporti cosi dopo aver smesso di fumare.

Buona serata.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,6k 2,6k 2
ad entrambe le,domande rispondo ...si

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille.
Arrivederci.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa