Bradicardia? 46 battiti a riposo

Buongiorno

Ho 34 anni, peso attualmente 120kg (partito da 132) e da circa 2 mesi sto seguendo una dieta ipocalorica (1300cal) a cui abbino 1h30min di camminata veloce ogni giorno sul tapis roulant.
Ho perso 12kg in 40 giorni, ed i valori pressori da borderline (rilevati da holter 24h) si sono stabilizzati sui 110-120 / 75-85.
Prendo alcunj integratori di omega 3 (6g epa+dha al giorno), integratori di biancospino e di aglio.
Come altri farmaci prendo tavor e fluoxetina per un disturbo d'ansia ed attacchi di panico, e Lucen 20mg per ernia jatale.

Ho familiarità con problemi cardiovascolari in famiglia (mio padre è morto un anno fa per infarto, mio zio lo ha avuto e si sta curando, mia nonna paterna ha avuto un ictus)

Vengo al problema:
Mi capita spesso di rilevare battiti a riposo molto bassi, fra i 50 e i 60 bpm a riposo.
Ieri sera addirittura sono scesi a 46.
Me ne sono accorto facendo la rilevazione pressoria serale che sono solito fare.

Nonostante i battiti a 46, la pressione era buona.
Inoltre ho anche un saturimetro, la saturazione era 97 in quel momento.


Premetto che oltre l'holter pressorio (da cui il medico mi ha consigliato solo di perdere peso per aggiustare i valori), ho fatto anche un ecocardiogramma color doppler da cui è risultato tutto perfettamente funzionante e nella norma.
Il medico non ha ritenuto necessario un ecg 24h in quanto a suo dire non ce n'era bisogno e che l'ecocardiogramma era sufficiente.


Tuttavia al momento dell'ecocardiogramma la "bradicardia" non era presente, ed anche l'holter durante la notte ha rilevato solo un paio di valori attorno i 55.

Devo specificare che ho sempre avuto una tendenza alla bradicardia, rilevata da un holter ecg che feci 8 anni fa che mi rilevò dei battiti notturni di 40bpm, senza evidenziare però alcuna disfunzione

La domanda è:
È possibile che la rapida perdita di peso, passare da inattività totale a 1h30min di camminata al giorno ed inoltre gli integratori che prendo (omega3 aglio e biancospino) abbiano avuto un ruolo in questo calo drastico dei battiti a riposo?

Secondo voi è necessario qualche approfondimento in merito, o posso stare tranquillo?

È il caso che sospenda gli integratori che sto prendendo?

Posso continuare a fare attività fisica?


Durante i momenti di bradicardia non avevo alcun sintomo, se non quelli ansiosi ovviamente dopo aver effettuato la misurazione.


Come mi devo comportare?


Grazie mille in anticipo
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72k 2,7k 2
I valori di frequenza che lei descrive sono legati alla benefica ttivita' fisica.
Prosegua cosi

e complimenti

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dott. Cecchini per la risposta velocissima! E grazie mille , continuerò sicuramente con quello che sto facendo.

Vorrei solo aggiungere un'ultima cosa che ho dimenticato di scrivere nel post precedente, giusto per completezza:

Purtroppo ho familiarità anche con la tiroidite di Hashimoto (mia madre)
Tuttavia da analisi recenti di due mesi fa, ho avuto questi valori:

FT3: 4.86 (3.5 - 8.3)
FT4: 12.53 (10.6 - 19.4)
TSH: 6.00 (eutiroidismo 0.25 - 5.0)
(Ipotiroidismo >7.0)
(Ipertiroidismo <0.15)

Ho riportato anche i valori di riferimento poiché il mio valore non è categorizzato in nessun modo, anche se eutiroidismo a quanto pare è fino a 5.0 ed io ho 6.0, mentre ipotiroidismo è superiore a 7.0

Per caso ci potrebbe essere una qualche correlazione fra questo valore leggermente aumentato, la familiarità con la tiroidite di Hashimoto e la predisposizione alla bradicardia che io ho da sempre avuto?

Grazie in anticipo ancora una volta, soprattutto per la pazienza in quanto con noi soggetti ansiosi ce ne vuole tanta!
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72k 2,7k 2
non ha alcuna relazione con il suo ritmo cardiaco


arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Chiarissimo, grazie ancora!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio