Shunt polmonare

Salve, ho 29 anni, non fumatore, sportivo.
ho effettuato una visita cardiologica per via delle dita a bacchetta di tamburo che so di avere sicuramente almeno dall' adolescenza.
il medico ha constatato un soffio e Ha effettuato un ECG tutto nella norma.
Ho eseguito altre analisi tra cui elettrocardiogramma, RX torace, spirometria, analisi del sangue complete di analisi della tiroide e analisi urine.
Tutto nella norma, solo una carenza di vitamina B12.
La cardiologa mi ha detto che potrei avere le dita così per via di uno shunt polmonare, eventualmente mi ha consigliato di fare una tac con Mdc.
Mi ha spiegato che le dita si sono deformate così per via di una saturazione dell' ossigeno bassa, dovuta a questo shunt.
In realtà poi ho misurato questa saturazione e i valori erano si bassi ma nella norma, 95/96/97%.
Ho chiesto alla cardiologa inoltre se avrei dovuto subire una operazione per questa anomalia eventuale ma mi ha detto di no che al massimo andrà tenuta sotto controllo nel tempo ma non è niente di grave.
Viste le premesse mi chiedo se ha senso fare una tac, per altro estremamente costosa privatamente, e anche un po' invasiva dato il mezzo di contrasto, visto che i parametri sono tutti buoni e il problema, se pur fosse è una anomalia irrilevante.
Mi chiedo però allora io abbia queste dita così.
Non ho mai avuto nessun tipo di problema di salute per ora, ho sempre fatto tantissimo sport.
Proprio in tal proposito vi chiedo se l'eventuale presenza di questo shunt possa creare problemi con lo sport, mi riferisco sia ad attività aerobica quale corsa e anche attività con pesi molto elevati.
Grazie per l'attenzione
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Ma ha eseguito un ecocolordoppler cardiaco?

L ecg cosa mostra?

con che esito?

grazie

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Si, ecocolordoppler. L'esito, da quanto ha detto la cardiologa, è tutto nella norma
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Quindi non e' stato evidenziato alcuno shunt neppure a livello del dotto di Botallo, e neppure la Rx del torace avrebbe messo in evidenza anomalie dell' ombra cardiaca.
Quindi la diagnosi non e' certa.

La TC con contrasto dirimerebbe ogni dubbio e non vedo perche' debba eseguirla privatamente e non con il SSN...con l'impegnativa del Medico curante

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Vorrei solo evitare ulteriori controlli visto che per il resto è tutto nella norma e l'unica cosa che detta sospetto sono le dita leggermente ippocratiche. Soprattutto per una anomalia che a detta della cardiologa non è molto rilevante ne richiede intervento chirurgico. Sono anche un soggetto particolarmente ansioso e vorrei evitare di cercare ossessivamente qualcosa. Vorrei precisare infatti che tutti gli altri medici mi hanno detto di stare sereno sulle dita così e sono io che mi sono recato dalla cardiologa di mia iniziativa. Non presento particolari sintomi, se non una forte ansia, che mi crea a volte una confusione mentale molto debilitante, a volte un senso di sbandamento, soprattutto in luoghi affollati, e nei momenti più stressanti, continui sospiri/sbadigli
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Capisco la sua ansia.
Ma lei ha chiesto un consiglio, ed io devo dargleilo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa