Attivo dal 2021 al 2021
Salve, avendo un prolasso della mitrale con lieve rigurgito, potrei ugualmente svolgere qualsiasi attività sportiva?
Anche come corridore o calcetto o bici?
Quali attività non sono consentite?
Gli esami eseguiti sono stati, elettrocardiogramma anche 24 ore, ecocardiogramma e test da sforzo.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se l insufficienza è lieve può fare ciò che vuole
ovviamente sforzi intensi e prolungati non fanno m bene ad alcun cuore
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Attivo dal 2021 al 2021
Dottore buongiorno, la ringrazio molto. Le volevo dire che sono invece un paio di giorni che ho un dolore fisso al centro del petto "addome alto", subito poco sotto il petto, credo lo sterno, l'ultima parte dello sterno. E un dolore molto fastidioso "freddo" tipo come avessi qualcosa che mi premesse in continuazione, opprimente. Non mi aveva mai fatto cosi, cioè non almeno in questo modo "urticante".Non si riesce a placare. Mi da alla nausea. E un problema al cuore o del cardias, dato che portano maledettamente gli stessi disturbi come fosse un angina ecc.? Perché dalla gastroscopia è stata evidenziata anche un alterazione del cardias. Devo preoccuparmi? Ora ho questo dolore che non è chiaro se dipende dal cuore o meno. Delle volte sembrerebbe che passi anche da solo, ma viene improvvisamente anche a digiuno, a intermittenza, sempre allo stesso punto anche dormendo, in qualsiasi momento della giornata. Per ora è fisso. Per questo faccio fatica a capire se è il cuore o meno. Fatemi sapere se può essere un reflusso gatroesofageo, oppure se può essere un dolore cardiaco o se devo iniziare a fare qualcosa. Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La lieve insufficienza mitralica non rovocal aclun sintomo
Smetat di preoccuparsi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Attivo dal 2021 al 2021
Va bene. Spero che non sia altro tipo coronarie e altre cose. Sarà forse quindi il cardias che è incontinente che mi provoca questo dolore?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
probabilmente

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Attivo dal 2021 al 2021
Salve. Sono giorni che purtroppo la frequenza a riposo è 90 battiti al minuto. Durante un minimo sforzo fisico arriva tranquillamente a 120 o 130. Se non mi fermo anche di più. Così e impossibile fare allenamento. Il recupero è molto lento, si assesta sempre intorno ai 100 110 con il recupero. L'altro giorno ero arrivato a 160 e mi stavo sentendo male, dolori al petto, svenimento, debolezza e bruciori. Come devo fare? Ho provato a fare anche lentamente allenamento per tanto tempo e poi progredire ma nulla, i battiti sono sempre alti lo stesso sotto sforzo. Le volevo poi chiedere sotto sforzo quanto deve essere la frequenza cardiaca? 150 sotto sforzo essendo una persona anche giovane?

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi esegua un Holter cardiaco ed un ecg sotto sforzo così avrà un quadro preciso dellasua frequenza .

arrivedeci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso