Salve, da un mese sto male male male

salve, sono un ragazzo di 29 anni, da un mese soffro di attacchi di panico e attacchi di ansia, all'inizio pensavo fossero disturbi temporanei dovuti ad eventi singoli, ma poi questi attacchi si sono ripetuti con il tempo, all'inizio avevo solo tachicardia e tremore alle mani, poi con il passare dei giorni la situazione è precipitata, mi ha preso il cuore che arrivava a 130/140 battiti, tremore a mani e piedi, sudorazione, e mi prende anche mentre guido, per lo spavento dei ripetuti attacchi non dormo la notte, mi sono preso una pausa di un mese dal lavoro, non sto uscendo più di casa, mentre sto a casa ho paura di morire (arresto cardiaco, infarto, ictus ecc) , appena mi viene qualche fitta al petto vado a fare le ricerche ossessivo compulsive su internet, sono apatico, anche le cose più banali tipo lavarmi i denti, farmi una doccia, guardare la TV per me sono estremamente faticose, non sto prendendo la macchina per paura che mi sento male alla guida.
3 giorni fa sono stato anche al pronto soccorso perché recentemente mi viene tachicardia ed attacchi di panico già dal risveglio (anche lì ECG nella norma, prelievo tutto ok, tranne che ho la bilirubina alta ed il sodio nel massimale (145, io ho 144).


da premettere che ho fatto 3 elettrocardiogrammi (tracciato normale) , un ecodoppler transtoracico (tutto nella norma) , ho messo l'holter però il risultato me lo danno tra 10 giorni, soffro di ipotiroidismo dall'età di 14 anni (quindi da 15 anni) , TSH perfetto e tiroide sana (senza noduli ecc).



da 2 settimane mi sono affidato ad una psicologa facendo 2 sedute e mi ha detto che forse è il caso di rivolgermi ad uno psichiatra per iniziare anche una terapia ansiolitica insieme a quella psicologica.


ora, dalle analisi emerge che sono sano come un pesce, però il mio malessere continua, anzi, più passano i giorni e più peggiora, tachicardie, fitte al petto, mi si è chiuso lo stomaco che ce l'ho sempre chiuso e gonfio e mi sta passando anche la voglia di mangiare perché non ho fame, ho le extrasistoli e le palpitazioni tutto il giorno per tutti i giorni, quindi la mia domanda é:

è possibile che a livello cardiaco sia cambiato qualcosa nel giro di un mese con tutti questi ripetuti attacchi e disturbi di ansia che ho?
?
(perché gli elettrocardiogrammi li ho fatti da poco, ma l'ecodoppler transtoracico l'ho fatto il 20 gennaio, il primo lieve attacco l'ho avuto il 15 gennaio, però tutti gli altri attacchi con l'inizio dell'inferno sono iniziati dal 28 Gennaio.
per l'holter devo aspettare l'11 marzo per la risposta (sperando sia tutto ok)

dalla psichiatra ho paura ad andare perché a prendere gli ansiolitici ho paura che mi faccia peggiorare la situazione al posto di migliorarmela.
grazie in anticipo a chi mi risponderà.


P.
s mi sono dimenticato di chiedere, ma è normale che durante un attacco di panico/ansia si rattrappiscono le mani all'inverosimile che sembro megan del film l'esorcista?
?
grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,1k 2,6k 2
Lei ha bisogno di una terapia contro gli attacchi di panico che non consiste non certo di soli ansiolitici ma di farmaci specifici.
Contatti al piu' presto uno psichiatra di sua fiducia
Guarira' velocemente e perfettamente
cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
e con questa terapia con la psichiatra spariranno tutti questi fastidi che mi tormentano ( attacchi di panico, tachicardia al risveglio e durante il giorno, tuffi al cuore, palpitazioni, cuore in gola, fastidi e gonfiori allo stomaco )??
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,1k 2,6k 2
Esattamente.
Ed in poco tempo

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
ok grazie mille dottore, quindi per il resto ( bilirubina alta, paura che sia cambiato qualcosa a livello cardiaco nel giro di un mese da quando ho fatto l'ecodoppler transtoracico ecc ) é tutto dettato dall'ansia che non mi fa ragionare ??

e se sia cambiato veramente qualcosa a livello cardiaco e queste tachicardie a riposo ( 130 battiti per 10 minuti ) sono dovute a qualche anomalia cardiaca??
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,1k 2,6k 2
No, le ripeto per l'ultima volta, sono attacchi di panico.

Il mio consulto finisce qui.

liberissimo di credermi o meno e quindi di chiedere una consulenza da altri eccellenti cardiologi qui sul sito, ma io non le rispondero' piu' a quesiti analoghi.

cordialita' cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa