Cambio terapia antiaggregante

Preg.
mi Dottori,
a seguito di un'angioplastica con impianto di due stent, subita nel settembre 2015, assumo la seguente terapia:
- Eutirox 150 mcg 1 cp nei gg dispari
- Eutirox 125 mcg 1 cp nei gg pari
-Cardicor 2, 5 mg 1 cp la mattina
- Aprovel 300 mg 1 cp la mattina
- DuoPlavin 75mg/100mg 1 cp dopo pranzo
-Folina 5mg 1 cp a pranzo
-Omnic 1 cp la sera.


A seguito dell’ultima visita, il cardiologo ha sostituito il Duoplavin con Xarelto 2.5 x 2 volte al giorno e una cardio aspirina a pranzo.

Ha poi sostituito Aprovel 300 con Bivis 20/5.

Mi aveva detto durante l’ultima visita che andava tutto bene, a parte la lieve ipertensione rilevata, ma oggi nella relazione che mi ha consegnato leggo, come conclusione dell’Ecg Blocco completo di branca destra.

Cosa significa?

È preoccupante?

E, vi chiedo ancora, Vi convince il cambio terapia con un farmaco sperimentale?

Grazie sempre per la cortese disponibilità.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
Non so perche le abbia introdotto un anticoagulante orale al posto del doppio antiaggregante ...forse è in fibrillazione atriale?
Inoltre l aassociazione Xarelto aspirina è molto audace e non certo consigliata...

il cambio di antiipertensiva forse è motivato da un non perfetto controllo pressorio

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, Dottore.
E il blocco di branca destra? È grave?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
assolutamente no
frequentemente nei pazienti sovrappeso, fumatori od ex fumatori oppure congeniti

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie sempre.
Buona serata.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio