Dolore toracico

Buongiorno, Vorrei un'informazione se possibile con il contratto a distanza.
Premetto che sono una persona ansiosa, ma anche negli ultimi quattro anni sono uscito abbastanza da questo tunnel tanto andare convivere in un'altra regione e due mesi fa è nato mio figlio.
l'ansia È migliorata molto in questi 4 anni, Però continuo ad avere paura che possa capitarmi qualcosa di improvviso come infarti ictus o cose del genere.
Forse questo è proprio il problema Ti quell'ansia che mi rimane ancora tutt'ora.
A volte mi capita come in questo periodo e soprattutto oggi di avere dolore al petto, un senso di dispnea, e Senso di confusione, tutto questo parte già dal mattino presto e è capace che mi duri anche tutta la giornata comunque fino ad oggi che sono passate 6-7 ore lo sento ancora.
È un fastidio al torace al centro del petto che si irradia a volte a destra che a sinistra sento anche proprio una fatica a respirare ma in realtà Può essere che sia una semplice sensazione, perché penso di respirare bene, e dopo questo senso di malessere generale come sei dove sei svenire da un momento all'altro o come se mi dovesse capitare qualcosa da un momento all'altro.
La mia pressione e 120 80 con 80 partiti.
Può essere collegabile questo ha dell'ansia Anche se io personalmente posso non sentirmi in questo momento ansioso?
Pure porno avvisare problemi legati a un qualcosa di organico che non funziona?
Grazie mille per la risposta
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
quelli che lei descrive sono sintomi NON cardiologici

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Cosa potrebbe esserci?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Parrebbero attacchi di panico
Ne parli con il suo Medico

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve. Soffro grandi attacchi di panico da 15 anni. Negli ultimi anni sono guarito...e ho un ansia generalizzata ma a differenza di prima sto facendo una vita migliore. Ho un figlio di due mesi ecc.. non soffro più così come mi ha detto Lo psichiatra gli attacchi di panico ma da diversi anni un ansia generalizzata alla quale sono in cura con Fluoxetina e Xanax che assumo alla sera prima di andare a letto. Il dolori al torace non sono forti, a volte sono come degli spilli, è come se ogni tanto ma non continuamente Magari quelle cinque o sei volte al giorno sento dei leggeri colpetti e dei leggeri fastidi al petto, che durano pochi attimi poi vanno via, Non ho mancanza di fiato o altri sintomi, in realtà è solo questo dolore al petto che più mi preoccupa di altre cose, all'infuori dell'ansia, può essere che è questo dolore sia muscolare? E che magari sia muscolare un po' perché c'è l'ansia È un po' magari anche proprio per la questione muscoli, che magari creare un po' di problemi? Penso a livello cardiaco di non avere nulla però ovviamente essendo anche un buon ipocondriaco ogni volta che ho dolore al petto tendo un po' ad agitarmi Grazie mille
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Il tipo e la durata dei dolori che lei riferisce esclude una gebnesi cardiaca
Sono tipici dolori nevritici intercostali

Si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa