Moduretic per ritenzione idrica

Buongiorno,
sono una donna di 35 anni e scrivo per questo problema.

Ho una vita attiva ed un’alimentazione corretta.
Combatto quotidianamente con la ritenzione idrica, che peggiora dopo l’assunzione di alimenti salati.
A volte, dopo un pasto con alimenti ricchi di sale, oppure nel periodo premestruale (che ha durata variabile perché, a causa dell’ovaio policistico, non ho un ciclo regolare) posso vedere variare in positivo la bilancia anche di 2, 5/3kg.

Oltre al discorso estetico, il problema e’ davvero fastidioso e mi rende estremamente nervosa.

Uso integratori a base di pilosella, betulla ed equiseto per aiutarmi ma, a volte, non è’ sufficiente.

Durante l’ultima visita, il ginecologo, data la scarsa efficacia dei prodotti di cui parlavo prima, mi ha suggerito di assumere 1 compressa di moduretic nel periodo pre ciclo o nel momento in cui mi sento molto gonfia, limitando l’assunzione al bisogno.
Io non sono molto convinta perché so che i diuretici si usano per chi ha la pressione alta.
Può essere davvero indicato questo farmaco per il mio problema o potrebbe essere pericoloso?


Grazie mille
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,7k 2,7k 2
La ritenziuone idrica "non" esiste se la funzione renale e' normale.
Comprende bene che sei lei trattenesse 100 ml di acqua al giorno (mezzo cicchiere di acqua...) lei aumenterebbe di 3 kg al mese, cioe aumenterebbe 36 kg in un anno e di 72 kg in due anni.
Le succede? Ovviamente no.

Che mangiando salato il sodio tenga a trattenere un po i liquidi questa e' ovvieta'.
Paradossalmente la terapia e' proprio opposta, cioe' bere abbondantemente acqua, almeno 2 litri di acqua al di (che contiene solo tracce insignificanti di sodio) e limitarte l'uso del sale.

L'impiego dissennato di diuretici puo' provocare danni notevoli ai reni.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio