Infezione elettrocateteri pacemaker

Buongiorno,
la settimana scorsa mi è iniziata la tosse, poi ho avuto mal di gola leggero e raucedine e catarro in gola...la colorazione del catarro è tendenzialmente chiaro/trasparente solo un paio di giorni leggermente giallino...ho avuto due episodi febbrili serali di max 37, 5...
Covid escluso da tampone molecolare.

Ora la gola non mi fa più male ed ho solo un residuo di tosse leggermente grassa.

Essendo io un portatore di pacemaker biventricolare volevo sapere come comportarsi in questi casi...dovrei prendere antibiotico sempre a prescindere o aspettare se la febbre o i sintomi dovessero peggiorare?

Se questi sintomi fossero dovuti ad una laringite o bronchite di forma batterica, mi si possono essere infettati gli elettrocateteri?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
No si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dott. Cecchini,

il mio medico curante mi aveva spaventato dicendomi che essendo io portatore di pacemaker dovrei prendere antibiotici anche per un mal di gola per evitare che una infezione possa risalire agli elettrocateteri.
Per noi portatori di device cardiaci qual'è il reale rischio di avere un infezione dei cateteri causata da infezioni che migrano da altre parti del corpo, tipo infezioni urinarie o infezioni del tratto respiratorio come bronchiti o polmoniti?
In altri termini quando dovrei iniziare a preoccuparmi e quindi proteggermi con una terapia antibiotica?
Grazie infinitamente dottore del tempo speso per me.
Nutro una immensa stima per lei per tutto il bene che sta facendo.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
Le infezioni su catetere sono molto rare.
Conviene fare una coperrtura in caso di interventi dentari o endoscopie.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore,
ho letto riguardo la formazione di vegetazioni lungo i cateteri.
Se io avessi avuto una bronchite batterica o con una componente batterica vista la colorazione gialla dell'espettorato e le due sere che ho avuto rialzo febbrile, può aver dato origine a tale formazione di vegetazioni?....
In altre parole, quando si ha una infezione batterica l'impianto può subire conseguenze che poi portano alla rimozione di tutto il dispositivo?
Grazie ancora e mi scuso se torno sull'argomento ma sono in ansia e mi colpevolizzo per non aver preso l'azitromicina.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
Le infezioni da catetere solitamente dipendono da batteri diversi da quelli che provocano le bronchiti/polmoniti.
Non si colpevolizzi

Cordialita'

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore,
quindi reputa decisamente improbabile una infezione del dispositivo?
Dovrei fare degli accertamenti per escludere tale evenienza?
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
Banali esami del sangue di routine che sicuramente il suo medico saprà prescriverle
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test