Utente 502XXX
Chiedo un consulto per quesra RM.
Dopo due settimane di cortisone,antinfiammatorio e 10 sedute di tecarterapia con tutore h24,la situazione è questa:
Presenza di multiple piccole formaZioni di tipo cistico della superficie volare del polso all’altezza dell’articolazione radio-ulno-carpale, la maggiore con diametro 4.4mm,tutte con sede sottocutanea al di fuori del piano tendineo.
Tenosinovite dell’estensore breve del pollice.
Presenza di formazione cistica dell’osso capitato e di probabile isola di compatta dello scafoide.

Chiedo consulto per informazioni circa l’intervento chiurirgico che ne deriva.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

mi scusi, ma ha impostato male il suo quesito.....

Non si parte mai da un referto, ma da una sintomatologia e da quanto tempo dura; quali circostanze la provocano, che tipo di limitazioni ha durante la sua normale attività.

Inoltre, non è affatto scontato che si debba procedere chirurgicamente.

La prima cosa che deve fare, infatti, è una buona visita specialistica con un chirurgo della mano.

Buona domenica.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 502XXX

Mi scuso per l’inesattezza.
Tutto e’ iniziato un mese fa e la risonanza è soltanto l’epilogo.
Iniziai ad avvertire un dolore al pollice ed al polso ed una formazione tonda sul polso.il medico curante mi prescrisse un’ecografia che rilevo’ una cisti di 3mm.
Mi fece mettere una fascia con la speranza che rientrasse.
La situazione peggioro’ nel giro di una settimana ed andai all’ortopedico.l’ortopedico prescrisse una nuova ecografia con risultato di cisti sinoviale anacogena di 9mm.mi ha fatto mettere il tutore,dato cura farmacologica e prescritto la tecar.quest’ultima si è svolta in 12 sedute senza risultato positivo.nel frattempo perdevo sensibilità al pollice,indice e medio sia sul dorso che sul palmo della mano avvertendo dolori estesi e perdita della forza.ultimo step e’ la risonanza avvenuta venerdì con il risultato sopra riportato.
Ad oggi la situazione non è migliorata anzi peggiorata come da RM.
Spero di essere stata più precisa.
Attendo notizie.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le ribadisco che è lo specialista a valutare la situazione e stabilire la terapia.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale