Utente 479XXX
Salve a tutti.
10gg fa ho fatto 3 tattoo all'altezza dei tendini del piede. 2 sopra un tendine e uno sopra l'altro. Uno dei due ha iniziato a non guarire bene, formando croste grosse che sono cadute e con la pelle in rigenerazione. Dopo 3gg ho iniziato a sentirmi con stati influenzali. Mal d'ossa, fiacca e febbre non altissima (37.8) ed ho iniziato a prendere la tachipirina. Dopo qualche giorno sono comparsi anche raffreddore e tosse e catarro verde. Ho iniziato a prendere antibiotico (prescritto dal mio medico) claritromicina 500mg. Sono 4gg che prendo l'antibiotico e il raffreddore persiste, tosse e catarro sono migliorati ma ho sbalzi di temperatura corporea tra i 36.2 e i 37.4. Sono già 8gg che sono buttato a letto. È possibile che tutto ciò sia collegato al tattoo? O che in qualche maniera il tattoo è risultato infetto e la febbre deriva da questo?
In attesa di vostre
Grazie mille
Mario

( il mio peso effettivo è 68kg, non riesco a modificare quello che appare nel profilo)

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se il medico le ha prescritto l'antibiotico evidentemente ritiene ci sia una correlazione con il tattoo.
Non credo che l'avrebbe prescritto per l'inflluenza.
Ne riparli con lui.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com