Utente
salve,la contatto da salerno e ho 18 anni,ho un problema di malocclusione dovuta da una mandibola che esegue un movimento laterale...il mio dentista che utilizza il metodo montorsi mi ha detto che nell arco dei 2 anni dovrei risolvere i miei problemi utilizzando appunto questo metodo...il mio problema mi è stato detto che porta col tempo problemi muscolare che sto riscontrando molto visto che io gioco a calcio,ma non solo anche problemi di scoliosi (che ho gia),sinusite e molti altri problemi...potrei un giorno sottopormi ad un intervento maxillo facciale?? lo zigomo destro è piu sviluppato de sinistro...come mai??? un saluto e la ringrazio anticipatamente della risposta.

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
la situazione è un pò complessa
alla sua età lo sviluppo scheletrico è praticamente completato e non si è ben capito se è un'abitudine funzionale lo scivolamento oppure una malocclusione scheletrica oltre che dentale perchè in tal caso solo l'ortodonzia fissa e la chirurgia maxillo facciale potrà risolvere radicalmente la sua situazione
le sinusiti non dipendono dalla malocclusione mentre lo sviluppo alterato di uno zigomo può essere correlato
un pare da un colleg aspecialista in ortodonzia come da un chirrugo maxillo-faccialele potrà essere d'aiuto
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente
dott. marco finotti,io ho una malocclusione mandibolare,mi crea molti problemi,infatti ho problemi di postura e quando gioco a calcio vado spesso incontro ad infortuni....ho una lieve dissimmetria del viso,una scoliosi...per questo tipo di problema si puo intervenire con la chirurgia?

[#3]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
sì, in associazione all' ortodonzia
mi spiego meglio: è indispensabile che le due arcate corrispondano perfettamente a fine cura dal punto di vista scheletrico e dentale per cui l 'ortodonzia associata alla chirrurgia lo permette , la chirurgia da sola no
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4]  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006