Utente
Buonasera,
A marzo ho effettuato un rinofiller al naso, sei mesi dopo il primo.
Non essendoci molto da sistemare, la dottoressa mi ha dato il prodotto rimasto da tenere a casa, dicendomi che avrei potuto utilizzarlo in una seconda seduta sulle labbra/zigomi... visto il costo del prodotto avrei potuto utilizzarlo in questo modo.
Si avvicina la scadenza del prodotto, ma essendo molto giovane non me la sento di toccare labbra/ zigomi... ho scelto di fare il rinofiller per un disagio psicologico legato al naso ma non vorrei toccare altro.
La mia domanda è, come potrei utilizzare il prodotto rimasto in modo da
Non buttare i soldi?
Ovviamente non ho intenzione di iniettarmi niente da sola, volevo sapere però se potesse essere utilizzato come crema o per vie comunque esterne, in modo da
Non buttare il prodotto.
Grazie mille!!

[#1]  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
RIMINI (RN)
MIRABELLA ECLANO (AV)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
la pratica di "conservare" una fiala di acido ialuronico già aperta , oltre a non essere consentita dalle norme sanitarie, non risulta essere corretta. I principali rischi sono legati alla possibilità di deterioramento del prodotto stesso ma, soprattutto, alla contaminazione, cioè la crescita e proliferazione di microrganismi patogeni.
Anche se dispiace "sprecare" un prodotto nobile come l'acido ialuronico l'unica cosa da fare è gettarlo , negli appositi contenitori dei farmaci scaduti: avrà perso dei soldi ma sicuramente avrà guadagnato in salute e nell'estetica del suo naso.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net