Utente
Oggi durante la defecazione ho avuto un'abbondante fuoriuscita di sangue rosso vivo liquido...un rosso molto acceso staccato dalle feci...non ho fatto alcuno sforzo per defecare anche perchè sono andato quasi e diarrea (leggenmente più dura della diarrea)...ieri sono andato in modo normale...episodi simili mi sn capitati altre volte ma prima solo qualche piccola goccia ora proprio una scia liquida e cmq sempre episodi molto sporadici..Ho 28 anni!!

Mi devo preoccupare? cosa può essere questo sangue rosso vivo??

grazie

[#1]  
Dr. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile utente,

in considerazione della sua giovane età dichiarata, e ai sintomi descritti, ma con i limiti di una valutazione a distanza sono costretto a consiglairle una visita medica, vera inizialmente da suo medico curante.

mi tenga informato

cordiali saluti
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente
Ma cosa può essere il sangue rosso vivo? non vorrei sottopormi a qualcosa di invasivo magari senza alcun motivo...sinceramente se domani vado in bagno in modo normale non vado da nessuno medico...potrebbe essere qualche patologia seria?? ho pensato a qualche emorrode interna o qualche vena interna che si rompe ogni tanto!!!

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Ogni sanguinamento rettale richiede un approfondimanto diagnostico, il sanguinamento è un sintomo comune a diverse patologie, ma solo dopo aver escluso ,per rispondere alla sua domanda(potrebbe essere qualche patologia seria?? )affezioni serie si potrà pensare ad attribuirlo alle patologie minori. Ritengo opportuno che questo messaggio sia chiaro, oltre che a lei, anche ai numerosi lettori che ci seguono e reputo il suo attegiamento (sinceramente se domani vado in bagno in modo normale non vado da nessuno medico.)poco responsabile. In molti casi la sola vista coloproctologica con proctoscopia è sufficiente a chiarire la causa.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4]  
Dr. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile utente,

le ipotesi posso essere molte e sarebbe una inutile perdita di tempo per noi perchè per ogni ipotesi poi dovremmo affrontare il tema diagnostico e terapeutico, e per lei visto le numero richieste finora accumulate, un ulteriore motivo di preoccupazione, magari, vista la sua giovane età, infondata.

quindi confermo il consiglio di una visita dal suo curante.

cordiali saluti
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale