Utente
Buonasera, avrei bisogno con urgenza di un consiglio in quanto giovedi 22 ottobre ho fissato l'appuntamento per eseguire l'infiltrazione di botulino e non sono sicura di volerla fare. Soffro di ragadi( ne ho 2) da parecchi anni e dopo varie cure provate (dilatatori, antrolin etc.)con risultati temporanei ho sempre delle forti ricadute e da due anni a questa parte ho il dolore persistente e a periodi sono costretta a letto.Ho eseguito una visita lunedi 19 ottobre da un nuovo medico presso un ospedale e mi hanno proposto il botulino. Ho letto delle cose su internet e sembrano positive ma la mia preoccupazione è se ci possono essere delle complicazioni quali incontinenza o altro. Vi prego di rispondermi al più presto grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Da quanto scrive, una terapia in grado di risolvere il suo problema, sintomatico e persistente, appare indicata.
La terapia indicata è utilizzata da alcuni specialisti nel trattamento di questa patologia, i risultati nel breve termine appaioni buoni e le complicanze modeste, tuttavia qualsiasi tipo di intervento presenta possibili complicanze ed effetti indesiderati da conoscere prima di sottoporsi al trattamento.
Infine, in mancanza di un completo convincimento sull' opportunità di un trattamento,dopo adeguata informazione da parte dle medico che eseguitrà il trattamento, non credo corretto sottoporvisi. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio tantissimo per la sua risposta e soprattutto grazie per avermi risposto subito,ho chiesto al medico delle complicazioni o effetti collaterali e mi ha detto che non ce ne sono ma io ho letto che ci potrebbe essere questo problema dell'incontinenza, vorrei sapere se è vero e mi hanno detto che è non è dolorosa mentre ho sempre letto che in realtà è dolorosa. Il trattamento verrà effettuato presso il Gemelli e so che sono prepararti e sono stati tra i primi ad adottare questa terapia.

[#3]  
Prof. Luigi Basso

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Ha provato con la nitroglicerina allo 0.4%???
Prof. L. Basso
"Sapienza" Università di Roma
Casa di Cura "Ars Medica", Roma
http://www.colonproctologia.com

[#4] dopo  
Utente
No è l'unica cosa che non ho provato e anche in ospedale me l'hanno sconsigliata per gli effetti collaterali e i forti mal di testa quindi loro trovano più sicuro il botulino. Mio cognato l'ha usata e ha dovuto interrompere la cura perchè gli creava oltre i mal di testa anche un malessere generale e giramenti di testa

[#5]  
Prof. Luigi Basso

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
OK ma in genere la cefalea scompare dopo 2 o 3 gg. Io sto avendo risultati ottimi.
Prof. L. Basso
"Sapienza" Università di Roma
Casa di Cura "Ars Medica", Roma
http://www.colonproctologia.com

[#6] dopo  
Utente
Mamma mia come sono confusa,non so se rimandare l'appuntamento o farlo e basta. Non vorrei essere ripetitiva ma la mia paura è solo l'incontinenza ma non avendo notizie certe vado in confusione

[#7]  
Prof. Luigi Basso

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Ha eseguito una manometria?
Prof. L. Basso
"Sapienza" Università di Roma
Casa di Cura "Ars Medica", Roma
http://www.colonproctologia.com

[#8] dopo  
Utente
No non me lo hanno mai proposto ne all'ultima visita ne a quelle precedenti fatte con altri dottori. L'unica cosa che so in più e che hanno diagnosticato un ano stretto e questa dovrebbe essere la causa del mio problema

[#9]  
Prof. Luigi Basso

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Dunque, ha avuto figli? Parti naturali? La ragade causa ipertono anale e quindi ano "stretto" e non viceversa. Se ha paura di incontinenza etc. ed è multipara sarebbe utile una manometria anorettale.
Prof. L. Basso
"Sapienza" Università di Roma
Casa di Cura "Ars Medica", Roma
http://www.colonproctologia.com

[#10] dopo  
Utente
No non ho avuto figli, grazie per la chiarezza invece mi era stato detto il contrario, facendo la manometria si può capire se si può andare incontro all'incontinenza?
Grazie veramente per il tempo che mi sta dedicando

[#11]  
Prof. Luigi Basso

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gent.ma,
la manometria può aiutare: potrebbe essere dolorosa, ma è sicuramente un fattore predittivo importante. La può eseguire in molte strutture pubbliche, e (visto che è di Roma) anche al Policlinico "Umberto I".
Prof. L. Basso
"Sapienza" Università di Roma
Casa di Cura "Ars Medica", Roma
http://www.colonproctologia.com

[#12] dopo  
Utente
Grazie sicuramente la farò anche per avere un quadro più chiaro della situazione. Credo che domani farò questo benedetto botulino sperando bene...e poi le farò sapere. Grazie per tutto e buona giornata

[#13]  
Dr. Roberto Paolo Iachetta

36% attività
16% attualità
16% socialità
SASSUOLO (MO)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La terapia con il botulino trova numerosi consensi anche all'estero... attualmente al St Mark Hospital (uno dei centri più importanti per la colonproctologia) la attuano frequentemente... personalmente nel caso di una ragade cronica ritengo l'approccio chirurgico più efficiente... Buona Giornata
Dr. Roberto Paolo Iachetta

[#14] dopo  
Utente
Buonasera, questa mattina ho fatto il botulino, se vi fa piacere vi terrò informati sull'evoluzione della terapia al momento posso solo dire che la puntura è indolore, colgo l'occasione per ringraziarvi dei consigli dati.