Utente 147XXX
Buongiorno,

nell'ultima settimana ho sofferto di una gastroenterite virale, ora risolta, che mi ha causato diarrea. Da ieri, lavandomi, avverto un rigonfiamento / pallina dura appena dentro l'ano, circa 1-2 centimentri verso l'alto. Non è dolente se non schiacciando forte.

Ho 30 anni e raramente ho sofferto di emorroidi lievi, pur essendo generalmente abbastanza stitico. Ho fatto di recente gli esami del sangue, che sono risultati perfetti.

Cosa può essere? Una emorroide interna? Devoi preoccuparmi o è una cosa che passerà da sola?

Grazie, scusi ma purtoppo sono un po' ansioso e temo sempre il peggio...

[#1]  
Dr. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile utente,

verosimilmente, sempre con i limiti di una valutazione a distanza, potrebbe essere come lei sospetta una piccola trombosi di un gavocciolo emorroidario asintomatico.

se le cose dovessero continuare così, senza sintomi, direi che non sarebbe opportuno fare nulla.

il consiglio è comunque di rivolgersi al suo medico curante il quale potrà darle consiglio sia su preparati sia per eventualemente, qualora non fosse un esperto della patologia, inviarla da un collega esperto, di sua fiducia.

mi tenga informato

cordiali saluti
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 147XXX

Buongiorno,

la situazione è evoluta in breve tempo verso quello che penso sia un'emorroide vera e propria. La "pallina" di cui parlavo è fuoriuscita e ora è visibile e un po' dolente. Se la spingo dentro rientra, ma dopo un po', pian piano fuoriesce di nuovo.

Durante la notte la situazione è migliorata, ma ancora presente.

Ho fatto un bidet con acqua fredda e applicato Preparazione H.

Non ho avuto alcun sanguinamento.

Ha qualcosa da suggerirmi? In questa prima fase eviterei volentieri una visita...

[#3]  
Dr. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentle utente,

condivido i rimedi messi in atto.

senza dubbio la visita è necessaria
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente 147XXX

Egregio Dottor Catani,

è passata circa una settimana dalla comparsa dell'emorroide. Nel frattempo la situazione è leggermente migliorata, nel senso che la "pallina" è assolutamente asintomatica, lievemente ridotta in dimensioni, non più così dura, ma ancora presente e visibile sul contorno anale.

Non ho mai avuto sanguinamenti, nè problemi defecando. Diciamo che l'unico sintomo che mi dà è un po' di angoscia...

Ho trovato questo "atlante" sul web:

http://www.flebologia.net/index_file/Page799.htm

Il mio caso è decisamente simile a quello della prima fotografia, ascrivibile ad un I grado. La differenza è che quello che ho io è dimensionalmente ben più piccolo, meno della metà diciamo, e non così rosa, ma leggermente più violaceo.

Secondo lei, premesso che se la cosa non passasse prima o poi andrò sicuramente a fare una visita come mi ha consigliato, di cosa si tratta? Ed è verosimile che si risolva da solo come ho letto in giro? Nel frattempo sto prendendo 2 Arvenum al giorno e metto Preparazione H una volta al giorno.

Grazie infinite e cordiali saluti

[#5]  
Dr. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile utente,

non è possibile ne fare diagnosi ne prescrivere terapie o prescrizioni di esami diagnostici per via telematica.

segua il mio consiglio di farsi visitare senza aspettare di vedere se passa o no.

a presto

cordiali saluti
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale