Attivo dal 2009 al 2014
Gentile dottore buonasera, sono un ragazzo di 20 anni, da circa un anno e mezzo mi è stata diagnosticata una gastroduodenite cronica (diarrea, dolori, crampi a volte inappetenza), a breve intraprenderò una cura con una psicologa che già mi ha diagnosticato una nevrosi. Questo fine settimana andrò in vacanza con i miei amici e dato che il problema di andare troppe volte in bagno (molto spesso con episodi di diarrea) mi crea disagio e imbarazzo, come potrei risolvere il problema in questi 5 giorni?c'è un farmaco in grado di aiutarmi?almeno per questi giorni. Grazie mille in anticipo, buona serata.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
La gastroduodenite cronica ha poco a che vedere con la necessita' di andare frequentemente in bagno. Comunque, oltre ai farmaci che potra' prescriverle il suo Medico, e' consigliabile controllare meglio cio' che mangia e anche come lo fa, cioe' rispettando gli orari dei pasti come richiede il nostro organismo. E naturalmente affrontare il lato psicologico del problema, cominciando per esempio a studiare meglio il tipo di nevrosi dalla quale sarebbe affetto.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
Dr.Stefano Spina grazie mille per la risposta, il medico di base mi ha detto che la necessità di andare tante volte in bagno è dovuta ad una sindrome del colon irritabile, ho provato tempo fa con rifacol ma la situazione non è affatto migliorata, anzi..

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Infatti, come sospettavo. Comunque, come gia' ho avuto modo di dirle piu' volte, la Sindrome del Colon Irritabile si cura calibrando la dieta e le abitudini di vita, riducendo nel contempo l'ansia o lo stress che la sostengono. Non puo' aspettarsi dunque grandi benefici dal farmaco che lei ha citato.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
Grazie ancora dr.Spina, come posso fare quindi in questa vacanza?può indicarmi una dieta equilibrata?cosa dovrei evitare?il timore di sentirmi male in vacanza porterà sicuramente guai, forse gli ansiolitici potrebbero risolvere questo problema.

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
E' possibile che gli ansiolitici possano aiutarla. Pero' la prescrizione deve essere fatta esclusivamente dal suo Medico. Per quanto riguarda la dieta posso darle delle indicazioni di massima: regolarizzare gli orari dei pasti, variare le pietanze, evitare cibi fritti, grassi, alcool e spezie. Ovviamente ci vorrebbe qualcuno che la seguisse da vicino...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
Gentile dottor Spina, sono andato dal mio medico curante e mi ha detto di assumere per questo viaggio la valeriana ed un pò di fermenti lattici, secondo lei questi "farmaci" possono aiutarmi un pò?grazie mille.

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Si', possono aiutare. Mi sembra un buon compromesso.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com