Utente 245XXX

buongiorno dottori,stamattina durante l evacuazione ho sentito dolore sacrale lombare prevalentemente a six,cosa può essere?premetto che durante l ultimo ciclo mestruale (10 gg fa), e prima del ciclo avevo un dolore perianale all inguine e alle cosce durante il ciclo il primo gg avevo un forte dolore perianale prendeva anche le natiche mi è sembrato fossero emorroidi.non le ho mai avute in vita mia.dopo il ciclo sono stata dal medico che visitandomi l ano estrernamente non ho travato nulla se non una parte un pò congestionata.non sono regolare con l intestino alterno diarrea(una due scariche al gg)a gg che non vado.negli ultimi gg ho accusato anche dolori alla bocca dello stomaco e intorno all ombelico.durante i rapporti sessuali provo un leggero fastidio-dolore anale che non compromette il rapporto.sono in attesa di una visita colonproctologica ma sono una persona molto emotiva e ho paura di avere un tumore o malattia incurabile.grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

ritengo che sia fondamentale la visita proctologica che potrà chiarire la natura del problema ano-rettale (emorroidi, radade) o escludere una patologia del settore. Senza una visita diretta non è possibile formulare ipotesi.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Il fastidio avvertito potrebbe dipendere da una congestione pelvica in vicinanza della mestruazione. Solo la visita pero potrà escludere una patologia emorroidaria. Non vedo pero motivi di preoccupazione.
Dr. Roberto Rossi

[#3] dopo  
Utente 245XXX


la ringrazio dott rossi,la mia ansia è data dai continui disturbi che ho.in particolare il dolore sacrale lombare che interessa anche le anche e le cosce.negli ultimi gg anche alla bocca dello stomaco intorno all ombelico.ho letto di molte malattie brutte su internet tipo morbo di crohn rettocolite ulcerosa o addirittura di tumori al colon e stomaco.

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sinceramente mi sembrano eccessive tali paure. Se una patologia ci sarà sarà locale e su base infiammatoria.

cordialmente

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente 245XXX


la ringrazio dottore mi sono tranquillizzata.aspetterò la visita tra una settimana.domani farò cmq rx rachide e bacino prescrittomi dal medico.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Ci aggiorni.

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 245XXX


buonasera dottori come anticipato vorrei informarvi della mia situazione.ho svolto ieri rx bacino anca e colonna lombosacrale,avrò gli esiti domani.oggi ho effettuato un ecografia addome completo,questo è il referto.
dimensioni fegato nella norma,margini netti parenchima omogeneo,non steatosico.nella norma albero vascolare sovraepaticoasse portale volume della milza.vie biliari di calibro regolare,colecisti normodistesa alitiasica.pancreas nei limiti volumetrico strutturali di norma.
reni in sede,dimensioni nella norma,armonici simmetrici,normostrutturati.non macrolitiasi attuale ne idroueretronefrosi bilaterale.non adenomegalie retroperitoneali rilevabili.aorta regolare.vescica distesa normotonica pareti regolari non vegetazioni parietali rilevabili o calcoli mobili,papille pervie collo regolare piano non deformato.utero mediano avf nella norma,ovaie in sede regolari follicolari,douglas libero non versamenti.
nonostante questo referto io continuo ad accusare dolore inguinale più precisamente ho notato che tra l ano e la vagina c è un rigonfiamento,a volte faccio fatica a far pipì poche gocce specialmente oggi.può esserci un infezione?quali altri esami potrei effettuare?

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Attendiamo per completezza gli accertamenti radiologici e poi ci aggiorniamo.

Cordiali saluti

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente 245XXX


ma da questo esame cosa mi può dire?

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'esame è del tutto negativo....

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente 245XXX


buongiorno dottore leggendo del prolasso rettale su internet mi sono molto spaventata in quanto tra i sintomi ho letto dolore sacrale e anale.può essere il mio caso?

[#12] dopo  
Utente 245XXX


buonasera dottore,vi aggiorno con i risultati delle radiografie.

rx rachide lombo-sacrale: scoliosi dorso-lombare sinistro convessa con rotazione consensuale dei metameri lombari prossimali.
non lesioni strutturali dei corpi vertebrali lombari.
ridotto di ampiezza l ultimo spazio intersomatico.

rx bacino reperti osteo-articolari nella norma.

purtroppo non sono riuscita a nserire il consulto in ortopedia sa dirmi se è una scoliosi grave?

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissima,

deve inserire una nuova richiesta in ortopedia per una parere specifico.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente 245XXX


ho provato ma purtroppo non sono riuscita a inserirla.

[#15] dopo  
Utente 245XXX


buongiorno nel pomeriggio devo effettuare una visita colonproctologica,alchè ieri ho chiamato il centro per sapere se dovevo effettuare qualche preparazione,la sig.na mi ha detto di no in quanto si tratta solo di una consulenza e visita generale.ora nella mia ignoranza io chiedo a voi dottori,una visita colonproctologica non dovrebbe contemplare anche un anoscopia o rettoscopia?in poche parole io non so ancora se il disturbo che ho è causato da emorroidi o altro più grave.inoltre da ieri sera ho un dolore alla tempia dx.

[#16] dopo  
Utente 245XXX


buonasera dottori oggi ho effettuato una visita colonproctologica,vi do l esito. la paziente venne sottoposta in età pediatrica a proctoplastica per decorso anteriorizzato della porzione distale del retto.da settembre ha iniziato dieta con calo ponderale di circa 10 kg.recentemente comparsa di alvo alternante tra stitico e feci non formate e meteorismo colico.parimenti vengono riferiti episodi dolorosi in sede lombosacrale.alla visita proctologica eseguita in posizione di sims si rileva regione anale con esiti di pregresso intervento.all esplorazione rettale ampolla con pareti lisce e presenza di feci caprine.addome globoso per diffuso meteorismo colico trattabile non dolente e non dolorabile.consiglio di bere almeno 2 litri di liquidi al gg ed assumere zir-go una bustina 2 volte al dì per 10 gg.utile rivalutare l impostazione dieteticada parte del collega dietologo.in caso di persistenza della sintomatologia si potrà eseguire colonscopia più per la presenza di alternanza dell alvo che non per la sintomatologia lombosacrale ascrivibile a mio avviso a problemi posturali .
questo è il referto della visita.ora volevo chiederle se ci fossero state emorroidi,ragadi,o ascessi l avrebbe sentito con l esplorazione rettale?grazie

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche se l'esplorazione non è stata completata con l'ano-proctoscopio, un'accurata ispezione/esplorazione digitale può mettere in evidenza le patologie da lei segnalate.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente 245XXX


buonasera dottori volevo sapere se con l esplorazione rettale il proctologo può accorgersi che ci sia un rettocele è possibile?oppure per verificarne la presenza esistono altri esami?credo di soffrire da sindrome di ostruita defecazione.quali possono essere le cause a parte il rettocele?

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ecco un articolo che le può essere utile:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1046-stitichezza-stipsi-cronica-lassativi-a-vita.html

Saluti

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente 245XXX


mi perdoni dottore non ha però risposto alla mia domanda con l esplorazione rettale è possibile verificare la presenza di un rettocele o qualsiasi altra cosa che può ostruire la defecazione?la ringrazio.sto curando l alimentazione e bevo 1,5 2 litri di acqua al gg riesco ad andare così ogni gg o quasi ma quando vado di corpo non mi svuoto completamente una parte riesco a farla a volte spingendo un pò il restante resta intrappolato e devo ricorrere al dito per estrarle le feci sono asciutte e compatte.inoltre da poco meno di un mese ho notato dei puntini neri nelli feci sono come dei semini,sono duri e se li rompo si sbriciolano come se fossero dei sassolini.può essere sangue ?quando mi aiuto con le mani per defecare inoltre dopo ho mal di schiena lombare centrale.soffro di sindrome da ostruita defecazione?

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissima,

con l'esplorazione digitale del retto si possono rilevar: debolezza sfinteriale; discesa del piano perineale; contrazione paradossa del muscolo puborettale; prolasso genitale/rettale; lesioni anali o del retto. Quindi è possibile verificare la presenza di rettocele. Ovviamente una diagnosi definitiva di defecazone ostruita può avvenire solo dopo accertamenti strumentali: manometria anorettale; test di espulsione del palloncino, defecografia.

Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente 245XXX


la ringrazio molto dottore.per quanto riguarda quei puntini neri duri nelle feci mi devo preoccupare?può essere sangue?il colore delle feci è marrone chiaro tende al giallo.

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La perdita di sangue ( sangue nero = sanguiamento tratto digestivo superiore) non si presenta con piccoli puntini neri, ma con un colore diffuso a tutte le feci.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it