Dolori addominali - emorroidi - filamenti nelle feci

Migliori risposte
e Ultime News in
Psicologia Buongiorno Dottore, ho 23 anni.
Le racconto brevemente la mia storia.
Ad inizio maggio, si è saputo in famiglia di mio zio al quale era stato trovato un tumore al pancreas.
Questo mi ha turbato a livello di subconscio, dato che sentivo senzazioni di dolori intercostali e addominali nella parte sx e dx nella parte addominale alta..sotto la cassa toracica.
Qualche giorno dopo, mi è uscito un principio di emorroide (io soffro di problemi di digestione..ma non mi erano mai uscite emorroidi prima). Preoccupato dei vari sintomi, sono andato al pronto soccorso; ma li mi hanno fatto analisi del sangue e controlli di routin, ma era tutto a posto.
Il mio Dott. di base qualche giorno dopo mi ha detto che tutto questo era potuto essere avvenuto tramite ansia (fuori uscita dell'emorroide compresa).
Passando i giorni, stavo meglio fino a metà maggio, che facendo un eco all'addome...non mi hanno trovato nulla..e da lì ero sereno.
Ma a fine del seguente mese, mio zio morì e il giorno dopo accadde il terremoto (io abito nella bassa modenese)...e questo mi fece ripartire da capo..e dopo qualche giorno, mi riuscirono fuori altre emorroidi, e continuando ad avere problemi di stomaco. Verso inizio giugno ho riscontrato dei filamenti sul gommoso e di color verdino-giallo (immagino dipenda anche dalle feci); il dott. Mi ha detto che potevano essere parassiti, e mi ha richiesto l'esame che però per problemi di terremoto potrò fare solo il 30/08.
Arrivando ai giorni nostri, io da lì mi sento in continua ansia, le emorroidi sono quasi praticamente sparite, anche se sono rimasti piccole palline dure, e da qualche giorno ha preso a presentarsi un gonfiore molle nella parte sx dell'ano dopo le feci..io ho supposto che fosse un degrado dell'emorroide da grado 4 a grado 3 (sottolineo che l'emorroidi non mi hanno mai sanguinato e mai fatto male, tranne qualche pizzicore ogni tanto).
Io ho dolori all'addome quasi sempre (anche se la mattina non ho dolori appena mi alzo). Da qualche settimana ha preso a farmi male anche la schiena, appena sotto le costole e nella zona bassa (ogni tanto qualche fastidio vicino alla colonna vertebrale). Sono tornato al pronto soccorso 20 giorni fa, e facendo l'esame del sangue non risultava nulla di anormale, tranne un leggero inalzamento della temperatura (37.2)
Io ogni tanto ho qualche formicolio alle dita, giramenti di testa, e se mangio peggio del solito 2 o 3 giorni di seguito, inizio ad avere forti dolori allo stomaco. Inoltre le feci vanno da una consistenza abbastanza morbida a stitichezza con sforzi per poter defecare
Io mi sento preoccupato di tutto, qualsiasi sintomo, anche se prima non ero così...faccio fatica durante la giornata a pensare ad altro.
La ringrazio Dottore, della pazienza avuta.
Distinti saluti
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 621 346
Sembrerebbe trattarsi di una sindrome dell' intestino irrtabile associata ad una malatta emorroidaria ed a un comprensbile stato ansioso. Appena possible date le circostanze si affidi a un gastroenterologo per affrontare la situazione nel cpmplesso. Auguri!

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test