Attivo dal 2012 al 2012
Gentili dottori dopo essere stato operato con thd, e conseguente mungitura di un trombo dovuto alla plicatura, ho avuto un piccolo gavocciolo emorroidario esterno davvero molto piccolo. Il mio chirurgo lunedi ha eseguito una legatura elastica con un piccoliissimo anelletto elastico di colore nero. Oggi pomeriggio ho fatto il bidet e questo anelletto è caduto, e mi è rimasta solo una leggerissima rialzatura della pelle. cosa ne pensate?

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Lo scopo della legatura elastica è proprio quello di condurre alla caduta del gavoccipli cosa che comporta la perdita dell'anello elastico. Quindi tutto regolare.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Attivo dal 2012 al 2012
Gentile dottore, a dire il vero non so il gavocciolo dove sia caduto, perchè da lunedi ancora non ho evacuato. Inoltre la pelle dove stava il gavocciolo non sembra completamente sgonfia.
Grazie in anticipo

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Rilegendo le sue richieste di consulto, traspare una costante insoddisfazione ed una mancanza di fiducia su quello che le viene praticato e prescritto dal suo curante.
Le sue continue ed estenuanti domande andrebbero rivolte al suo curante che conosce bene la sua situazione.
Noi, purtroppo, a distanza non conosciamo bene il suo problema , ne tantomeno la sua situazione locale.
In merito " A cosa ne pensiamo?" Personalmente mi sentirei , se fossi il suo curante, offeso da un continuo richiedere ad altri un parere sul mio operato.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Attivo dal 2012 al 2012
Insoddisfazione? assolutamente no. Insicurezza personale ?? si. Mancanza di fiducia ? non penso proprio. Il fatto è che sono andato lunedi dal mio curante mi ha detto di andare a visita tra tre mesi , perchè adesso va tutto bene. Sinceramente mi scoccia di contattarlo per ogni minima cosa, e per questo che chiedo su questo sito. Se le mie domande sono estenuanti allora possiamo chiudere tranquillamente questo forum , in quanto serve proprio per avere dei consulti. In quanto c'è scritto inserisci qui la tua richiesta di consulto. Può farne a meno di sentirsi offeso tanto non è lei il mio curante. Faccia finta di non leggere le mie domande , se l'unica cosa che sa fare è dare queste risposte!!

P.S. il mio curante è un Professore molto impegnato, e non ha tempo per scrivere sui forum !! con tutto il rispetto e la stima per chi ha il tempo di farlo !!
Sarebbe stato meglio se mi avesse dato dell'ipocondriaco ,le avrei dato ragione!!

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Mi scusi se le abbiamo dato l'impressione di essere dei nulla facenti.
Purtroppo per il nostro spirito di solidarietà e per la nostra costante presenza possiamo dare questa impressione.
Se il suo stimato professore, che personalmente ritengo tale, perchè il reale problema non è il suo curante , ma lei, le ha detto che va tutto bene, non vedo come noi a distanza possiamo dirle il contrario.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Attivo dal 2012 al 2012
Io non ho dato a nessuno del nullafacente quindi non scriva cosa che io non ho scritto. Ho solo voluto dire che mi rivoglo al forumi per non dare fastidio. E ho anche scritto che stimo tutti i medici di questo forum. Non è la prima volta che lei mette in dubbio la fiducia che ho nel mio curante e questa cosa mi ha dato molto fastidio. Rilegga bene ciò che ho scritto. Se lei è un nullafacente lo ha detto lei e non io. Comunque può fare anche finta di non leggere i miei messaggi visto che l'unica cosa che sa fare è dare risposte stupide, che non riguardano l'argomento in questione. E infine io non mi aspetto di sapere la mia situazione da voi che siete a distanza ma in genere il decorso del post legatura. E' una cosa ovvia che non potete saperlo a distanza. Infine come le ho gia detto questo sito è fatto per richiedere consulti se l'unica cosa che sa fare e dire agli utenti di avere fiducia, bè forse dovrebbe spendere il tempo che dedica al forum in modo diverso. LE RIPETO NON LEGGA I MIEI MESSAGGI

E impari a interpretare l'esigenze degli utenti di questo forum , che non sono persone stupide. Tuutti sanno che un dottore a distanza non può dire molto !!

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se un medico a distanza,come lei afferma, non può dire molto, mi spiega il perchè continua ad insistere, dopo che anche nei precedenti consulti le è stato , gentilmente, spiegato che sarebbe preferibile rivolgersi al suo curante?
Richieste stupide, a questo punto, sembrano le sue.
Lei comunque ha ragione, dovremmo evitare non solo di leggere i suoi messaggi, ma anche di risponderle.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#8] dopo  
Attivo dal 2012 al 2012
ho detto non puo dire molto ma penso che un medico conosca l ' evolversi di un intervento in linea di massima . E comunque non capisco perché si fa carico anche deinpensieri deglinaltri medici!! Pensi a lei !! Non vuole rispondere ?? però è ancora qui a discutere !! avrá sicuramente di meglio da fare che rispondere a richieste stupide !!

[#9] dopo  
 Staff Medicitalia.it

Gentile utente,
prima di pretendere qualcosa da questo servizio e dai medici che vi contribuiscono gratuitamente e volontariamente, sarebbe il caso che LEI si leggesse anche le linee guida al consulto https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/ ossia che anche lei rispettasse le regole e le indicazioni per l'uso.

Quello che traspare dalle sue parole è una visione del "suo" curante come di un luminare (come sicuramente è) a cui porta tanto rispetto da avere timore di porre le sue domande, per cui viene qui su Medicitalia.it dove secondo lei ci sarebbero dei medici (non meritevoli di altrettanto rispetto) da cui può pretendere infinite risposte perché, oltre ad avere tutto il tempo libero che vogliono, devono anche avere la pazienza di replicare all'infinito (il suo precedente consulto sullo stesso problema è arrivato alla replica n° 125!!!!).

Crediamo quindi che per lei questo servizio non sia utile in quanto rischia di aumentarle la componente di preoccupazione invece che calmarla con una informazione semplice, e le consigliamo vivamente di rivolgersi al suo curante o al suo medico di famiglia.

Cordiali saluti,
staff@medicitalia.it