Legatura elastica emorroidi

Salve. Ho un problema che mi sta dando piuttosto fastidio e che desidererei risolvere in maniera definitiva. Circa 8 anni fa ho effettuato una legatura elastica alle emorroidi (2° grado) eseguita da un proctologo molto esperto e capace; diciamo che la cura funzionò piuttosto bene, anche se continuò un certo fastidio nei punti dove c'erano i gavoccioli. Adesso, da qualche settimana, sono ricominciati i bruciori e soprattutto un prurito fastidiosissimo che mi abbassa notevolmente la qualità della vita. Sono consapevole che per una diagnosi precisa ci vuole una visita dal proctoglogo, ma da una mia ispezione manuale sono sicuro di non avere più le emorroidi. La mia domanda è la seguente: i fastidi possono essere dovuti al fatto che le vene sono comunque rovinate? Ma soprattutto...esistono altre cure che potrebbero risolvermi tali disturbi? Ringrazio di cuore chi mi risponderà.
Paolo
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,5k 2,1k 88
Gentile utente,

l'autoispezione non può assolutamente portare ad una diagnosi. Credo proprio che abbia necessità di una visita proctologia in quanto i sintomi potrebbero essere legati ancora a delle emorroidi o ad altra patologia del canale anale. Ogni provvedimento terapeutico non avrebbe senso se non c'è una diagnosi.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente dr. Cosentino. Provvederò al più presto ad una visita proctologica. Saluti

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test