Utente
Buongiorno,
mi chiamo Gianni, ho 51 anni.
E' da circa un mese che ho marisca edematosa e dolente posteriore con ragade sottostante, non emorroidi esterne, ragade anale posteriore.
La scorsa settimana ho fatto un'anoscopia, con esito di Emorroidi II-III grado interne. Piccola ragade posteriore.
Il consiglio del medico, che mi ha visitato, è stato di usare un integratore di fibra (prima prendevo un lassativo per ammorbidire); e fare un ciclo di dilatazioni anali: Dilatan plus 18mm per 2 settimane, 20 mm per altre 2 settimane, 23 mm per altre 2 settimane, 27 mm per altre 2 settimane, usando sempre Antrolin pomata.
Ora, la mia domanda è questa:
Siccome nelle feci trovo delle piccolissime pietruzze di colore scuro e a volte appuntite, siccome non ho mai fatto una idrocolonterapia, e siccome è da circa un mese che sono a dieta ferrea cercando di risolvere il problema che prima pensavo fosse dovuto dalle emorroidi, poi ho capito che era una ragade; tali pietruzze potrebbero essere dovute ad una pulizia del colon che si è avviata "naturalmente"? E se così fosse, per quanto tempo potrebbe continuare?
Grazie per la risposta

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Sarebbe necessario sapere che tipo di "pietruzze" sono quelle che vede nelle feci: materiale non digerito? O cosa? Un'esame chimico-fisico delle feci potrebbe risolvere il problema, anche se con tutta probabilità si tratta soltanto di feci particolarmente solide. A conclusione mi permetta di dissentire sull'eventuale pratica della cosiddetta idrocolonterapia: a mio parere (ma non sono il solo a pensarlo!) non serve a nulla.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta.
Sono pezzettini sul marrone e durissimi nell'ordine di 1 millimetro che si riescono a schiacciare facendo pressione con un coltello.
Non penso si tratti di materiale assunto e non digerito, ma, siccome (per il dolore della ragade) avevo assunto alcuni medicinali come il toradol e altri farmaci per la ragade e siccome sto facendo una dieta (a base di fibre, senza caffè, senza vino, con 3 litri acqua al giorno), potrebbero probabilmente essere pezzetti di feci molto vecchie o scorie che si erano ancorate all'intestino negli anni ed ora si staccano?
Grazie per la risposta

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Negli anni certamente no. Però potrebbe trattarsi di feci "vecchie" di qualche giorno, come potrebbe trattarsi di semi di kiwi o di altro materiale indigerito... Del resto se riesce a schiacciarle di sicuro non sono pietruzze!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com