Utente 107XXX
salve,vorrei chiedere un vostro consiglio sul fatto che sono 2-3 giorni che manifesto dei fastidi sul fianco destro e come se ci fosse qualcosa all'interno che mi premesse e si muovesse e nn vado piu in bagno con regolatezza e quando ci vado nn riesco ad andarci a pieno o nn riesco .sono andato anche dal medico di famiglia per paura che fosse appendicite e lui mi ha detto che si tratta di colon irritato e mi ha suggerito di prendere spasmomen 40mg e mangiare meno cibi speziati e piu leggero.oggi pero il leggero fastidio e diventato come una fitta,vorrei anche un vostro consiglio per essere piu tranquillo,vi ringrazio sperando che nn si possa trattare di altro.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Va bene il colon irritabile e va bene la dieta leggera e priva di spezie: sono insomma d'accordo su tutto quanto le ha detto il suo Medico Curante, eccetto che sull'utilizzo dello Spasmomen. Questo farmaco infatti, a fronte di un momentaneo miglioramento della sintomatologia dolorosa, a mio modesto parere produce in realtà un rallentamento della peristalsi (i movimenti intestinali) e quindi uno svuotamento più difficoltoso e un procrastinarsi del problema. Inoltre copre i sintomi di un'eventuale appendicite, rendendone difficoltosa la diagnosi anche se la visitasse un Chirurgo esperto, con conseguente possibile grave ritardo delle necessarie cure: non sarà il suo caso, altrimenti il suo Medico Curante l'avrebbe messo in guardia sui pericoli di un'appendicite, ma non si sa mai...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente 107XXX

la ringrazio in effetti da quando prendo spasmomen che nn vado piu a pieno,l'importante e che nn si tratta di appendicite o altro,un'ultima domanda se posso,con oggi sono 4 giorni che ho questo problema e sei lei mi potesse dire qnt ci vuole per la guarigione,almeno per sapere quando possa cessare questo fastidio

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Guarire dal colon irritabile? Ci vorranno anni, seppur mai riuscirà a guarirne completamente... Tuttavia con un po' di buona volontà, una dieta attenta e un buon controllo dell'ansia e dello stress riuscirà ad attenuare i sintomi fin (quasi!) a dimenticarsene...
Sull'appendicite invece non posso esprimermi: è giusto che lei scriva "l'importante e che nn si tratta di appendicite" ma io ovviamente questo senza visitarla non so dirglielo!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente 107XXX

il mio medico visitandomi ha premuto facendo pressione sulle zone dove si manifesta l'appendicite ma ne lui ha sentito nulla e dopo il rilascio della pressione neanche io ho sentito nulla,anche se premo io stesso la zona nn ne risento di nulla inoltre leggendo vari forum non manifesto sintomi come vomito nausea dolore addominale ecc.ma solo cio che le ho scritto sopra .comunque la ringrazio e stato gentilissimo.

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Pur non potendolo escludere con il solo consulto a distanza mi pare che lei non abbia nemmeno uno dei sintomi che potrebbero far pensare ad un'appendicite...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#6] dopo  
Utente 107XXX

Oggi per una maggiore sicurezza ho fatto gli esami del sangue tra cui ves pcr emocromo ecc e non e risultato nulla anzi tutto nella norma,è una sicurezza in piu o nn c'entrano nulla? Le ho fatte perche oggio ho avuto acidita e nausea e normale per via del colon?

[#7]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Non c'entrano nulla rispetto a cosa? All'appendicite o alla Sindrome del Colon Irritabile? Per la prima l'emocromo c'entra, eccome: un valore elevato di globuli bianchi, per esempio, potrebbe far propendere per un'infezione in corso (appendicite, raffreddore, o qualunque altra cosa) ma, visto che lei non lo riferisce, questo è un altro buon motivo che si associa agli altri per escludere l'appendicite (che comunque era stata già esclusa per molte altre ragioni!). Per la Sindrome del Colon Irritabile invece praticamente nessuno degli accertamenti ematochimici da lei riportati è utile allo scopo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#8] dopo  
Utente 107XXX

La ringrazio di nuovo,per le analisi mi riferivo all'appendicite,ora posso stare piu tranquillo finalmente,l'unica cosa e che mi rimane e la nausea da ieri notte pero a questo punto penso sia dovuta dal colon irritabile.grazie ancora!.

[#9] dopo  
Utente 107XXX

Mi scusi ancora pero le volevo far sapere che nelle analisi del sangue l'unico valore leggermente alto e la bilirubina

[#10]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Vale la pena di indagare, ma non ha comunque a che vedere con una eventuale appendicite.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#11] dopo  
Utente 107XXX

Dott. Scusi se la disturbo ancora ma volevo dirle che nonostante sia passato del tempo il fastidio/dolore al fianco destro e rimasto,sono andato dal medico e gastroenterologo ho fatto analisi (sangue,feci,urine,lastra torace,ecografia,ecografia delle anse intestinali)risultano tutte ok pero il problema al fianco destro continua.

[#12]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gli accertamenti strumentali sono importanti, ma quello che più conta è sapere cosa le hanno detto il suo Curante (e/o il suo Gastroenterologo) a seguito della visita medica. Sempre che ovviamente sia stata regolarmente eseguita...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#13] dopo  
Utente 107XXX

La paura che ho e sempre l appendicite acuta o cronica,mi hanno detto che nn e nulla di preoccupante però a me il fastidio rimane,la ringrazio come sempre

[#14]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Mi pare che l'appendicite sia già stata esclusa...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#15] dopo  
Utente 107XXX

Dott. La mia paura e perche a volte proprio nella zona dell appendice che mi da fastidio,E di cosa si potrebbe trattare?perche delle volte sono proprio delle fjtte dolorose/fastidiose e volte nn sento nulla.

[#16]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ma le è già stato detto: sono i sintomi del colon irritabile!
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com